Svizzera, 15 ottobre 2020

Frontaliera uccide il datore di lavoro prima di fuggire oltre confine

Martedì scorso un uomo di sessant'anni è stato trovato morto sul pavimento della sua abitazione di Montreux, nel canton Vaud. Secondo le prime indagini, l'uomo era morto da diversi giorni. L'indagine condotta dalla polizia cantonale vodese ha portato all'arresto di una donna residente a Pontarlier, in Francia.

La notizia è stata rivelata dalla testata francese “L'Est rèpublicain” e ripresa dalla stampa romanda giovedì. La donna sarebbe una collaboratrice domestica della vittima. Secondo la sua versione dei fatti quel giorno era scoppiata una lite tra i due, lite che è degenerata quando l'uomo avrebbe aggredito la sospettata.

La vittima l'avrebbe quindi minacciata con un coltello e tracce di sangue sulle mani della donna confermerebbero questa versione dei fatti. La sospettata dice poi di aver afferrato il coltello e di aver colpito più volte il sessantenne prima di fuggire oltreconfine. Tuttavia è stata rapidamente identificata dagli inquirenti del Vaud e quindi arrestata dalla polizia francese.

La donna, di nazionalità francese, ha chiesto di essere ricoverata in ospedale a seguito del suo gesto. Dopo una perquisizione della sua casa e le prime udienze, ha infine ammesso di essere l'autrice dell'accoltellamento.

Guarda anche 

Espulso dopo aver incassato 261'690 franchi di aiuti sociali

Un cittadino francese che durante gli ultimi dieci anni non ha né lavorato né cercato lavoro dovrà lasciare la Svizzera, insieme alla compagna algeri...
28.10.2020
Svizzera

Voleva uccidere il marito dell'ex-moglie, dopo tre anni di carcere dovrà lasciare la Svizzera

Il Tribunale federale ha confermato la condanna di un cittadino originario dei balcani per atti preparatori ad atti criminali. L'uomo aveva minacciato un rivale, avev...
20.10.2020
Svizzera

Un'adolescente ritrovata senza vita a casa di un quarantenne con cui aveva una relazione

Un'adolescente è stata ritrovata senza vita il 12 settembre scorso nell'appartamento di un uomo di 40 anni a Le Landeron, nel canton Neuchâtel. La vi...
12.10.2020
Svizzera

Condannato a 12 anni di carcere e espulsione per aver ucciso un coetaneo per futili motivi

Un cittadino portoghese di 21 anni è stato condannato venerdì a 12 anni di carcere per omicidio dal tribunale di Martigny. Il giovane aveva ucciso un uomo d...
11.10.2020
Svizzera