Opinioni, 27 settembre 2020

Ritrovare la giusta carica e serrare i ranghi

Cari Amici leghisti

Da inizio mese ho assunto con molto piacere ed entusiasmo il compito di Segretario operativo del nostro Movimento.

Il mio primissimo obiettivo è quello di riavvicinare e rinsaldare i rapporti con le Sezioni locali, raccogliendone preoccupazioni, critiche, stimoli e consigli. Ma anche di accompagnare gli amici leghisti a mobilitarsi nei Comuni dove non siamo ancora rappresentati. E sono parecchi: ben 54 su 115, quindi quasi la metà.

Per una forza politica che a livello cantonale raccoglie la maggioranza relativa, questa ridotta presenza negli Enti locali costituisce un punto di debolezza al quale occorre rimediare.
La nostra presenza è scarsa soprattutto nel Sopraceneri, in particolare nei Distretti di Vallemaggia, Leventina e Locarno. Sarà appunto da lì che inizieremo ad avvicinare e sollecitare i nostri simpatizzanti, affinché trovino la forza per uscire allo scoperto e la motivazione per organizzarsi, partecipare alle prossime elezioni ed impegnarsi per il bene dei rispettivi Comuni.

Tutto questo senza, e ci mancherebbe, trascurare i Comuni in cui la Lega è presente e dove è indispensabile, il prossimo aprile, almeno confermare le posizioni e, laddove possibile, migliorarle.
Oltre alle elezioni, anche altre prove ci attendono
per dare nuova linfa ed efficacia alla nostra azione. Indispensabile dotarci, se non di un vero e proprio Programma (che a taluni potrebbe stare un poco stretto), per lo meno di chiare Linee guida che possano orientare la nostra azione quale forza che si è da sempre riconosciuta nella “destra sociale”. Linee che servano come base per avanzare nuove proposte politiche, oggi più che mai indispensabili.
Ma è anche necessario dotarci di un nuovo Statuto e con esso di un’organizzazione moderna e trasparente.

Insomma, il lavoro da fare non manca. Conto quindi sul concreto apporto personale di ognuno di voi per ulteriormente far crescere il nostro Movimento sia quantitativamente che qualitativamente.

Un cordiale saluto e a presto.


Piergiuseppe Vescovi
Segretario LdT
pierre.vescovi@lega-dei-ticinesi.ch
                                                                                                                             

Guarda anche 

Minaccia la polizia con un coltello, ucciso in aeroporto

Momenti di terrore all’aeroporto di Roissy Charles de Gauelle, vicino a Parigi, dove un uomo è stato ucciso dalla polizia dopo aver brandito un coltello. ...
10.08.2022
Mondo

Papa Francesco: "Ritocchini? La vecchiaia è nobiltà"

"La sicumera di fermare il tempo - volere l'eterna giovinezza, il benessere illimitato, il potere assoluto - non è solo impossibile, è delirante...
10.08.2022
Mondo

Arriva l'app per pagare le multe

Dal mese di agosto anche la Polizia cantonale ha introdotto il processo di digitalizzazione delle multe disciplinari. Grazie all’implementazione di una specifica...
10.08.2022
Ticino

Norman Gobbi: "Caro Sgarbi, le regole sono regole"

Vittorio Sgarbi ha duramente attaccato il Ticino e gli agenti di polizia negli scorsi giorni (vedi articoli suggeriti), definendo la polizia "bugiarda, prepotente...
10.08.2022
Ticino