Ticino, 07 settembre 2020

Non è mai troppo tardi per imparare! In Ticino 40mila persone hanno difficoltà a leggere e scrivere

Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), tramite l’Ufficio della formazione continua e dell’innovazione della Divisione della formazione professionale (DFP) che coordina il programma cantonale di promozione delle competenze di base degli adulti 2017-2020, ha il piacere di annunciare la ‘Giornata internazionale dell’alfabetizzazione’ prevista domani 8 settembre 2020, un’occasione importante per sensibilizzare la cittadinanza sulla necessità di migliorare e rafforzare le competenze di base nella lettura e scrittura, calcolo o nell’utilizzo di tecnologie anche in età adulta.


C’è Sabrina che è in difficoltà nel comprendere il contenuto di una lettera ricevuta dalla banca, Francesco che non sa come completare il formulario d’iscrizione alla palestra, Roberto che si blocca davanti alla biglietteria digitale alla stazione ferroviaria o ancora Tiziana che deve usare il nuovo tablet sul lavoro ma che a fatica riesce a capire come accenderlo. Leggere, scrivere, usare la matematica elementare o le tecnologie di comunicazione e informazione sono gesti comuni che fanno parte della vita quotidiana, ma che per taluni non sono né semplici né scontati. In Svizzera 800'000 persone di età compresa tra i 16 e i 65 anni non sono in grado di leggere e scrivere correttamente. In Ticino almeno 40'000 persone a causa di queste difficoltà faticano a partecipare attivamente alla vita sociale, familiare e professionale. Chi vive quotidianamente questo disagio prova un senso di vergogna, d’inadeguatezza ed evita di trovarsi in situazioni dove è richiesto l’uso di semplici competenze oppure, al contrario, non ha piena consapevolezza dello svantaggio che queste difficoltà possono produrre sul posto di lavoro e nella vita personale.

Su impulso della Legge federale sulla formazione continua, in vigore dal 2017, e con il sostegno finanziario della Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI), in Ticino è in corso il programma cantonale di promozione delle competenze di base degli adulti 2017-2020. Questo piano d’azione ha permesso di mettere in atto una serie di misure d’intervento, coordinazione, sostegno e sensibilizzazione in collaborazione con partner
istituzionali, enti e associazioni attivi sul territorio cantonale. A partire dal 2021 entrerà in vigore un nuovo programma cantonale che consoliderà e svilupperà le esperienze e i progetti sperimentati nell’ultimo quadriennio, il cui finanziamento è inserito nel Programma di promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione ERI 2021 – 2024 in discussione in Consiglio nazionale domani 8 settembre 2020 a Berna.

Diversi gli appuntamenti previsti in Ticino per sottolineare la Giornata internazionale dell’alfabetizzazione dell’8 settembre:

- a Rete 3 della RSI l’importanza delle competenze di base sarà sottolineata durante tutta la giornata con inserti, interviste e altre attività;
- alla Città dei Mestieri della Svizzera italiana, in viale Stazione in Bellinzona, saranno presenti la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC) e  l’Ufficio della formazione continua e dell’innovazione. I passanti avranno modo di mettersi in gioco partecipando al concorso "Ruzzle, trova più parole possibili" tra le 16:00 e le 18:00;
- al Centro culturale La Filanda di Mendrisio, la giornata sarà sottolineata attraverso alcune attività di sensibilizzazione: proiezione nella sala blu del documentario di Olmo Cerri “Come un pesce che esce dall’acqua”, prodotto dall’Associazione Leggere e Scrivere; costruzione e fruizione della "torretta” di libri selezionati attorno al tema, coinvolgendo in particolare i partecipanti ai corsi di lingua pratica;
- a Sementina, nella sala multiuso Al Ciossetto, dalle ore 20:00, dopo una breve presentazione dell’Associazione Leggere e Scrivere e un’introduzione da parte del prof. Alessandro Martini, figlio dello scrittore Plinio, sarà possibile rivivere le emozioni della giornata dell’alfabetizzazione 2019 con la proiezione di un documentario realizzato da FGE Discovery.

Le persone interessante a scoprire i corsi e gli enti che in Ticino durante tutto l’anno propongono formazioni per il recupero delle competenze di base possono chiamare il numero verde gratuito 0800 47 47 47 gestito dalla Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti (CFC).

Guarda anche 

Nessun assalto all'idrossiclorichina ticinese

Nessun assalto di cittadini italiani all’ idrossiclorochina? Non adesso. A smentire quanto riportato stamattina da Repubblica, ovvero che il farmaco che Trump e Bol...
23.09.2020
Ticino

Per i balivi di Berna siamo polli morti da spiumare!

C’era una volta Gesù bambino al quale credevamo tutti. Noi promettevamo di fare i bravi, di ubbidire ai nostri genitori e lui ci portava i regali a Natale. P...
23.09.2020
Ticino

"La restituzione delle riserve in eccesso degli assicuratori malattia diventi obbligatoria"

*Mozione di Lorenzo Quadri al Consiglio Federale Con la seguente mozione si chiede che il CF modifichi l’OVAMal affinché la riduzione delle riserve in esu...
23.09.2020
Ticino

Quarantena di classe non più necessaria alle Medie di Losone

Il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) e il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) comunicano che la classe de...
23.09.2020
Ticino