Svizzera, 29 agosto 2020

La Svizzera "esporta" estremisti di sinistra in Siria

“Una dozzina di estremisti di sinistra svizzeri inclini alla violenza si sono recati in Siria, alcuni anche più di una volta”. Il Consiglio federale, rispondendo a un’interpellanza del consigliere nazionale Andreas Glarner (UDC), si dice “consapevole della minaccia” che questi elementi rappresentano “per la Svizzera e per la sua popolazione”.
 
Nella risposta fornita a Glarner, il Consiglio federale spiega che “i territori amministrati autonomamente dai curdi in Siria costituiscono per alcuni estremisti di sinistra inclini alla violenza la realizzazione dei propri ideali politici”. E aggiunge: “Alcuni estremisti provenienti da tutta Europa e dalla Svizzera si sono quindi recati in questi territori o si trovano ancora sul posto”.
 
In Siria alcuni di questi estremisti “hanno partecipato o stanno ancora partecipando, in un modo o nell'altro, ai combattimenti”.
 
Un problema, secondo il Consiglio federale, poiché “gli estremisti di sinistra inclini alla violenza rientrati dalla Siria potrebbero aver acquisito nuove capacità nell'utilizzo di armi ed esplosivi o è possibile che la loro propensione alla violenza sia aumentata. Sarebbe possibile per loro impiegare tali capacità nella lotta contro il "sistema" in Europa”.
 
Tuttavia secondo il Consiglio federale “al momento non ci sono indizi di possibili attacchi diretti alle persone. Gli attacchi continueranno presumibilmente a prevedere danneggiamenti a obiettivi simbolici, durante i quali sono sempre possibili danni collaterali a persone”.

Guarda anche 

Dopo l'incendio al campo profughi di Moria, la sinistra vuole portare i migranti in Svizzera

Dopo l'incendio che ha devastato il campo profughi di Moria (vedi allegati), diversi politici e organizzazioni della sinistra chiedono che la Svizzera accolga i migra...
11.09.2020
Svizzera

A processo con l'accusa di aver mostrato video jihadisti a dei bambini

Il Ministero pubblico della Confederazione accusa un 38enne somalo residente a Berna di aver deliberatamente indottrinato dei bambini a cui insegnava. Come riportato dome...
17.08.2020
Svizzera

Estremisti di sinistra incendiano le auto di due Securitas accusati di razzismo

All'inizio di luglio a Neuchâtel, la statua del filantropo David de Pury, accusato di essersi arrichito con lo schiavismo, è stata imbrattata con della v...
28.07.2020
Svizzera

Giornalista si dimette dal New York Times e denuncia: "Oggi nei media regna il pensiero unico"

Dimettendosi dal New York Times, la giornalista Bari Weiss ha pubblicato una lettera in cui denuncia il degrado del giornalismo, e del suo (ex) giornale in particolare, o...
17.07.2020
Mondo