Sport, 27 agosto 2020

GALLERY – Messi, sarà addio al Barcellona? Tra Lugano, Inter e City lo vogliono anche in NBA e sulla Honda

Galleria fotografica

Sui social in tantissimi si sono dilettati a creare dei fotomontaggi che ritraggono l’argentino, al passo di addio col club blaugrana, con la maglia della loro squadra

BARCELLONA (Spagna) – Ciò che sembrava impossibile soltanto qualche settimana fa, potrebbe concretizzarsi nel breve volgere di qualche giorno. Lionel Messi, emblema del Barcellona, fenomeno cresciuto – anche fisicamente – con la maglia blaugrana addosso da oltre 16 anni avrebbe comunicato al club di voler andar via, di voler lasciare la Catalogna,di voler abbandonare la Spagna per tentare una nuova esperienza, facendo leva su una clausola presente nel contratto che lo liberebbe a 0.

Certo, considerando l’età, il momento sarebbe quello giusto per mettersi alla prova. Lui che in carriera ha vinto tutto col Barcellona, ma raramente ha brillato con la casacca della sua Argentina. Lui a cui è sempre stato imputato di non voler abbandonare la sua comfort zone – Barcellona, appunto – per mettersi alla prova in altre realtà, come invece ha sempre fatto il suo alter ego, Cristiano Ronaldo.

Messi potrebbe quindi lasciare il Camp Nou – è
però evidente che se il presidente odierno, Bartomeu, dovesse dimettersi tutto potrebbe cambiare, specie col ritorno di Laporta con cui La Pulce ha un ottimo rapporto – per le lacrime dei tifosi del club catalano e per i sogni di tutte le altre squadre europee.
In realtà i club che potrebbero permettersi il suo faraonico ingaggio sono il PSG, il Manchester City e lo United, alle quali potrebbe aggiungersi anche l’Inter. Ma vedere Messi con la maglia del club del proprio cuore fa gola a tutti e così in tanti hanno creato dei fotomontaggi pubblicati in rete che ritraggono l’argentino con le maglia della Fluminense, del Galatasaray, con la casacca dei Chicago Bulls e dei San Antonio Spurs, o addirittura con la tuta della Honda HRC nel Motomondiale…

E poi ci sono le società che lo invitano a legarsi a loro, come il Lugano che però lo avvisa che dovrà trovarsi un nuovo numero, visto che il 10 ormai appartiene a Mattia Bottani…
Galleria fotografica

Guarda anche 

Lukas Bernasconi confermato Capogruppo della Lega di Lugano

La Lega di Lugano ha confermato ieri la dirigenza della scorsa legislatura. A guidare la sezione luganese del movimento di Via Monte Boglia sarà quindi Lukas Berna...
18.05.2021
Svizzera

Quel sogno vanamente rincorso...

LUGANO - Il bel gioco è sempre stato un obiettivo del presidente Angelo Renzetti. Sin dal suo esordio sulla scena calcistica bianconera ha messo in primo pian...
18.05.2021
Sport

I derby di basket Anni 70? Sembrano racconti fiabeschi

LUGANO - Per i nostalgici del basket che fu, ricordare i favolosi Anni Settanta e Ottanta del secolo scorso è pura sofferenza perché l’ambie...
17.05.2021
Sport

“Le analisi del presidente? Impulsive ma molto lucide”

LUGANO - Paolo Ortelli, tifoso FC Lugano e di lunga data (nonché presidente del club di sostegno) analizza il difficile momento della squadra bianconera ...
17.05.2021
Sport