Sport, 27 agosto 2020

GALLERY – Messi, sarà addio al Barcellona? Tra Lugano, Inter e City lo vogliono anche in NBA e sulla Honda

Galleria fotografica

Sui social in tantissimi si sono dilettati a creare dei fotomontaggi che ritraggono l’argentino, al passo di addio col club blaugrana, con la maglia della loro squadra

BARCELLONA (Spagna) – Ciò che sembrava impossibile soltanto qualche settimana fa, potrebbe concretizzarsi nel breve volgere di qualche giorno. Lionel Messi, emblema del Barcellona, fenomeno cresciuto – anche fisicamente – con la maglia blaugrana addosso da oltre 16 anni avrebbe comunicato al club di voler andar via, di voler lasciare la Catalogna,di voler abbandonare la Spagna per tentare una nuova esperienza, facendo leva su una clausola presente nel contratto che lo liberebbe a 0.

Certo, considerando l’età, il momento sarebbe quello giusto per mettersi alla prova. Lui che in carriera ha vinto tutto col Barcellona, ma raramente ha brillato con la casacca della sua Argentina. Lui a cui è sempre stato imputato di non voler abbandonare la sua comfort zone – Barcellona, appunto – per mettersi alla prova in altre realtà, come invece ha sempre fatto il suo alter ego, Cristiano Ronaldo.

Messi potrebbe quindi lasciare il Camp Nou – è
però evidente che se il presidente odierno, Bartomeu, dovesse dimettersi tutto potrebbe cambiare, specie col ritorno di Laporta con cui La Pulce ha un ottimo rapporto – per le lacrime dei tifosi del club catalano e per i sogni di tutte le altre squadre europee.
In realtà i club che potrebbero permettersi il suo faraonico ingaggio sono il PSG, il Manchester City e lo United, alle quali potrebbe aggiungersi anche l’Inter. Ma vedere Messi con la maglia del club del proprio cuore fa gola a tutti e così in tanti hanno creato dei fotomontaggi pubblicati in rete che ritraggono l’argentino con le maglia della Fluminense, del Galatasaray, con la casacca dei Chicago Bulls e dei San Antonio Spurs, o addirittura con la tuta della Honda HRC nel Motomondiale…

E poi ci sono le società che lo invitano a legarsi a loro, come il Lugano che però lo avvisa che dovrà trovarsi un nuovo numero, visto che il 10 ormai appartiene a Mattia Bottani…
Galleria fotografica

Guarda anche 

Nuova Terrazza & 10 anni dalla ristrutturazione dell'Hotel & SPA Internazionale

Bellinzona- Per festeggiare degnamente il primo decennio dalla riapertura in veste completamente rinnovata, il progetto elaborato nel 2008 è stato con orgoglio por...
22.09.2020
Ticino

"Ditte straniere decidono a quali medici vanno indirizzati i pazienti svizzeri?"

In futuro saranno aziende straniere a decidere a quali medici specialisti saranno mandati i pazienti svizzeri? È ciò che teme il Consigliere nazionale Loren...
21.09.2020
Svizzera

"Lasciata a casa dopo nemmeno un anno e mezzo, essere svizzera mi ha solo penalizzata"

Pubblichiamo di seguito la testimonianza di una ragazza recentemente licenziata che vuole condividere la sua delusione per essere lasciata a casa e la sua impressione di ...
21.09.2020
Ticino

Questo Lugano fa paura. L’Ambrì ci rimette (finalmente) il cuore

BIASCA – Chiamarla amichevole, quando in pista ci sono Ambrì e Lugano, risulta complicato. Ma tant’è. In effetti di colpi duri, durissimi, di ca...
20.09.2020
Sport