Ticino, 16 luglio 2020

L'Ente LIS (Lugano Istituti Sociali) premia le vacanze in Svizzera dei propri collaboratori 

Quale riconoscimento per il lavoro svolto negli ultimi mesi di pandemia, i dipendenti dell'ente LIS (Lugano Istituti Sociali) verranno premiati con dei rimborsi spese fino a 300 franchi per i dipendenti che passeranno le proprie vacanze in Svizzera. Con questa iniziativa l'ente luganese intende ricompensare i propri dipendenti grazie ai quali le strutture del LIS hanno superato "brillantemente" i mesi più intensi della pandemia.

Infatti, come si legge in un comunicato trasmesso dal LIS, "su circa 600 ospiti delle case per anziani gestite dal LIS, si sono registrati ad oggi soltanto 11 contagi Covid ed un unico decesso, mentre le restanti 10 persone hanno superato la malattia". Un risultato definito soddisfacente che è stato reso possibile, oltre che dall'osservanza delle disposizioni delle autorità, "dall'impegno e dalla dedizione dimostrata da tutto il personale del LiS".

Oltre che ricompensare i dipendenti per il lavoro svolto, l'azione ha come scopo quella di promuovere vacanze "sicure" e allo stesso tempo sostenere economicamente il territorio.

Di seguito il testo integrale del comunicato stampa del LIS:

L'Ente LIS (Lugano Istituti Sociali) premia le vacanze in Svizzera dei propri collaboratori 

Le strutture del LIS, Ente autonomo Lugano Istituti Sociali, hanno superato brillantemente i mesi più intensi della pandemia da coronavirus. 

Su circa 600 ospiti delle case per anziani gestite dal LIS, si sono registrati ad oggi soltanto 11 contagi Covid ed un unico decesso, mentre le restanti 10 persone hanno superato la malattia. La guardia deve tuttavia rimanere alta e l'attenzione massima, perché - ed i dati delle ultime settimane lo dimostrano - il virus non è certo sparito. Dovremo, per contro, conviverci a lungo. 

Questo soddisfacente risultato è stato reso possibile, oltre che dalla meticolosa osservanza delle disposizioni di sicurezza sanitaria emanate dalle autorità competenti, dall'impegno e dalla dedizione dimostrata da tutto il personale del LiS in questi mesi particolarmente intensi. 

Per premiare l'operato dei collaboratori, il Consiglio dell'Ente LIS ha deciso di sostenere coloro che decideranno di trascorrere le vacanze nel nostro Paese con le seguenti modalità: 

  • rimborso di CHF 300 a chi trascorrerà almeno tre notti in un albergo della Svizzera; - chi, per un motivo o per l'altro, non andrà in vacanza, potrà beneficiare di un rimborso del 50% fino a CHF 100 per una cena o prestazione in un esercizio pubblico del Cantone. 

L'iniziativa persegue tre obiettivi: 

1) Riconoscere gli sforzi extra che il periodo più acuto della pandemia ha richiesto ai collaboratori, 
incentivandoli a continuare;

2) Promuovere le vacanze "sicure", aspetto di grande importanza per chi lavora in strutture 
sociosanitarie;

3) Sostenere l'economia del nostro territorio. 

I costi dell'iniziativa verranno parzialmente coperti da una generosa donazione della Fondazione Maddalena ed Alfredo Airoldi. 

L'Ente LIS conta sempre sulla generosità di finanziatori esterni, che consente di proporre iniziative extra a beneficio della nostra utenza.

Guarda anche 

Oltre 1000 persone alla Cornér Arena da ottobre, tra regole e Cantone: “Siamo stati ascoltati, da noi 4225 posti a sedere: studieremo il da farsi”

LUGANO – Forse è ancora presto per parlare di ghiaccio bollente, di lame affilate, di check e di reti, ma intanto – con le amichevoli che iniziano ...
12.08.2020
Sport

Da ottobre più di 1'000 persone a Cornaredo: “Segnale positivo, ci vorrà buon senso”

LUGANO – Ci vorrà ancora qualche settimana di pazienza, qualche settimana in più del previsto, poi – sempre a determinate condizioni – lo ...
12.08.2020
Sport

FC Lugano: l’obiettivo è Kamer Qaka. Ma Tramezzani…

LUGANO – È un momento intenso in casa FC Lugano: con la salvezza acquisita, col campionato 2020/21 che è ormai alle porte, c’è da allesti...
11.08.2020
Sport

Renzetti: “La salvezza? L’Europa era alla portata. 1'000 spettatori agli stadi? Tutti nella stessa barca… ma chi ci aiuta?”

LUGANO – Non c’è davvero mai tempo di annoiarsi in Svizzera col campionato di Super League: archiviato poche ore fa lo spareggio promozione/relegazione...
11.08.2020
Sport