Ticino, 14 luglio 2020

"Violento e non integrato?! Venga accompagnato subito fuori dalla Svizzera!"

*Mozione al Governo di Boris Bignasca e confirmatari. 

È chiaro che il processo di integrazione da parte sua non è mai avvenuto, a tal punto che in aula è stato detto che questa persona “fa fatica a capire di essere in Svizzera e non in Siria”.

Difficile però pensare che questo processo d’integrazione possa compiersi nei prossimi anni. Per questo motivo, in casi come questo, appare più logica un’immediata espulsione delle persone dalla Svizzera.

In caso
contrario, il nostro Cantone dovrebbe sobbarcarsi i costi derivanti dalla detenzione per anni (vitto, alloggio, …), rispettivamente tutti i costi sociali. Un’operazione “a fondo perso” poiché al termine del periodo di carcerazione queste persone saranno obbligate a lasciare il nostro territorio. Per quanto detto sopra si chiede al Consiglio di Stato di valutare in casi come questo: - La possibilità di far scontare la pena da subito nel paese d’origine. - Il rimborso di tutte le prestazioni sociali finora percepite.
 
Boris Bignasca per il gruppo LEGA dei Ticinesi

Guarda anche 

"Sindacati dalla parte dei frontalieri, contro i residenti"

La Lega dei Ticinesi, tramite un comunicato stampa, si dice sconcertata per una manifestazione prevista sabato 25 maggio a Como, organizzata tra gli altri anche da sindac...
16.05.2024
Ticino

“Statuto S e Rom, il Ticino come Berna?”

I beneficiari dello statuto S sono ora rom senza legami con l'Ucraina? È quanto si chiede il gruppo parlamentare della Lega dei Ticinesi in gran consiglio che ...
07.05.2024
Ticino

“L'Associazione ErreDiPi ha sede al liceo di Bellinzona?”

L'Associazione ErreDiPi, che ha come obiettivo di difendere gli interessi degli assoggettati all'Istituto di Previdenza del Canton Ticino e che negli ultimi mesi ...
22.04.2024
Ticino

"Il Ministero pubblico conferma: non esiste alcun 'caso Gobbi'"

Il comunicato stampa del Ministero pubblico in cui si annuncia che un ufficiale della Polizia risulta indagato è la dimostrazione che il caso Gobbi non sussiste ed...
19.04.2024
Ticino

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto