Sport, 10 luglio 2020

Abusi e violenze sulle atlete: in Gran Bretagna scoppia lo scandalo sulla ginnastica

Vietato mangiare, abuso forsennato di antidolorifici e allenamenti forzati e dolorosi dopo gli infortuni

LONDRA (Gbr) – Una vera e propria “cultura della paura” ha governato e gestito per anni e anni la ginnastica di élite in Gran Bretagna, con veri e propri abusi e violenze, sia fisiche che mentali. La denuncia, giunta in modo dettagliato grazie alle testimonianze di ex atlete, è stata raccontata alla “BBC” e sta creando molte polemiche.

Stando alle denunce, le atlete britanniche erano vittime di soprusi e divieti – primo fra tutti il divieto di mangiare – con un abuso forsennato di antidolorifici e costrette a convivere con i dolori dopo gli infortuni.

Una vera e propria sofferenza, una tortura denunciata da diverse atlete britanniche,
prima fra tutte, l’ex ginnasta Nicole Pavier che ha raccontato come il suo peso, anche ora dopo il ritiro, restai una piaga, un’eredità degli anni in cui veniva pesata anche più volte al giorno. Ha infatti raccontato di essere stata bulimica all’età di 14 anni, ovvero tre anni prima di ritirarsi, quando ormai era “svuotata e costretta a vivere col terrore di ingrassare”.

I racconti narrano anche di punizioni, come allenamenti extra, per chi venisse sorpresa a mangiare fuori dai pasti, o di sessioni forzate in palestre quando si era convalescenti dagli infortuni. Atteggiamenti e coercizioni che hanno portato a danni psicologici persistenti.

Guarda anche 

Definire 'pelato' un uomo... è molestia sessuale!

LONDRA (Gbr) - Definire 'pelato' un collega di lavoro maschio è "molestia sessuale": lo ha definito un tribunale del lavoro del Regno Unito, dopo...
13.05.2022
Magazine

Ginnasta russo con la “Z” dei tank sulla maglia ai mondiali di Doha: è polemica

DOHA (Qatar) – Polemica e indignazione. Così è stata accolta la scelta del ginnasta russo, Ivan Kuliak, che a Doha, sul podio della prova alle paralle...
07.03.2022
Sport

Neonata di 9 giorni muore di covid: a contagiarla la madre no vax

LONDRA (Gbr) – Una neonata di 9 giorni, nata prematura di 14 settimane da una madre non vaccinata dal covid, è diventata una delle vittime più giovani...
11.11.2021
Magazine

Videoclip dissacrante girato nella cattedrale: scoppia lo scandalo

TOLEDO (Spagna) – Movimenti sensuali, allusioni sotto le volte della cattedrale di Toledo: questo è il videoclip “Ateo” del nuovo singolo di C. T...
15.10.2021
Magazine