Svizzera, 04 giugno 2020

Simonetta Sommaruga vuole nominare un collega di partito italiano come rappresentante della Svizzera italiana della Posta

Stando a quanto riferisce il “Tages-anzeiger”, Simonetta Sommaruga avrebbe proposto quale rappresentante della Svizzera italiana nel CdA della Posta il collega di partito Corrado Pardini (nella foto), un ex consigliere nazionale del canton Berna dal doppio passaporto svizzero e italiano che ha mancato la propria rielezione lo scorso ottobre. Il problema, come rivela il “Tages-anzeiger”, è che Pardini non ha alcun legame con la Svizzera italiana nè ha alcuna esperienza in ambito di posta e affini.

Una proposta, quella della Sommaruga, che ha fatto infuriare il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, il quale, in un messaggio pubblicato su Facebook, parla di “scandalosa
spartizione di cadreghe” tra persone dello stesso partito (PS) e di una mancanza di rispetto verso le minoranze, in quanto a fare le spese di questa nomina, nel qual caso diventi effettiva, sarebbe con tutta probabilità qualcuno proveniente dalla Svizzera italiana, o perlomeno qualcuno con un legame più forte che non solo quello linguistico.

“Qui siamo davanti – scrive Quadri – ad una scandalosa spartizione di cadreghe parastatali a cura del PS (il partito doveva il contentino all'ex consigliere nazionale trombato) e a farne le spese è il Ticino! Ecco come il PS difende le minoranze! Ecco come il PS gestisce la cosa pubblica”.

Guarda anche 

“Le casse malati hanno bruciato le riserve dei cittadini in operazioni borsistiche?”

È vero che le casse malati usano le loro riserve per speculare sul mercato borsistico? È quanto chiede il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri al Consiglio ...
29.09.2022
Svizzera

Imposta preventiva: un Sì che giova a lavoro e gettito

Il prossimo 25 settembre saremo chiamati a votare sull’abolizione dell’imposta preventiva sulle obbligazioni. Non si tratta di una questione che riguarda p...
19.09.2022
Opinioni

"Perchè la Posta delocalizza posti di lavoro qualificati in Portogallo?"

Con un comunicato stampa trasmesso oggi la Posta ha annunciato la sua intenzione di voler aprire un "centro di sviluppo IT" in Portogallo, dove assumerà ...
13.09.2022
Svizzera

"La Convenzione del 1974 sulla fiscalità dei frontalieri va disdetta entro fine anno"

Di fronte ai continui rinvii della firma sul nuovo accordo fiscale con l'Italia l'unica soluzione, per la Svizzera, è di disdire unilateralmente la Conv...
12.09.2022
Svizzera