Svizzera, 04 giugno 2020

Simonetta Sommaruga vuole nominare un collega di partito italiano come rappresentante della Svizzera italiana della Posta

Stando a quanto riferisce il “Tages-anzeiger”, Simonetta Sommaruga avrebbe proposto quale rappresentante della Svizzera italiana nel CdA della Posta il collega di partito Corrado Pardini (nella foto), un ex consigliere nazionale del canton Berna dal doppio passaporto svizzero e italiano che ha mancato la propria rielezione lo scorso ottobre. Il problema, come rivela il “Tages-anzeiger”, è che Pardini non ha alcun legame con la Svizzera italiana nè ha alcuna esperienza in ambito di posta e affini.

Una proposta, quella della Sommaruga, che ha fatto infuriare il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, il quale, in un messaggio pubblicato su Facebook, parla di “scandalosa spartizione di cadreghe” tra persone dello stesso partito (PS) e di una mancanza di rispetto verso le minoranze, in quanto a fare le spese di questa nomina, nel qual caso diventi effettiva, sarebbe con tutta probabilità qualcuno proveniente dalla Svizzera italiana, o perlomeno qualcuno con un legame più forte che non solo quello linguistico.

“Qui siamo davanti – scrive Quadri – ad una scandalosa spartizione di cadreghe parastatali a cura del PS (il partito doveva il contentino all'ex consigliere nazionale trombato) e a farne le spese è il Ticino! Ecco come il PS difende le minoranze! Ecco come il PS gestisce la cosa pubblica”.

Guarda anche 

In gioco non ci sono solo gli aerei, bensì l'esercito

Il 27 settembre, su cinque oggetti in votazione, due sono determinanti per il futuro della Svizzera: l’iniziativa per la limitazione (dell’immigrazione) ed i ...
24.09.2020
Opinioni

"Ditte straniere decidono a quali medici vanno indirizzati i pazienti svizzeri?"

In futuro saranno aziende straniere a decidere a quali medici specialisti saranno mandati i pazienti svizzeri? È ciò che teme il Consigliere nazionale Loren...
21.09.2020
Svizzera

"Accogliere i migranti di Moria significa incoraggiare la distruzione di altri centri profughi"

Il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri in un'interpellanza al Consiglio federale chiede che la Svizzera non accolga migranti dall'isola di Lesbo per "non in...
16.09.2020
Svizzera

Moria: I rossoverdi degli svizzeri se ne impipano, ma per i migranti economici...

Non sta certo a noi togliere le castagne dal fuoco agli eurobalivi incapaci di gestire il caos asilo, che non perdono mezza occasione per discriminarci e per ricattarci&n...
14.09.2020
Svizzera