Svizzera, 05 maggio 2020

Più di un miliardo per Swiss e Edelweiss, con condizioni

Le condizioni alle quali le compagnie aeree Swiss ed Edelweiss dovrebbero essere aiutate sono state discusse a lungo nella sessione parlamentare di lunedì. Oltre a voler sostenere le due compagnie aeree, il Consiglio federale ha inoltre richiesto un credito di 600 milioni per le società collegate che operano negli aeroporti nazionali. Le condizioni stabilite dal Consiglio federale per questo aiuto sono state tuttavia considerate insufficienti dal campo rosso-verde, il quale si è battuto per condizioni più severe, in particolare in ambito ambientale.

Il governo propone che nessun dividendo possa essere pagato e che i fondi garantiti dalla Confederazione vengano utilizzati solo per le infrastrutture svizzere. È un buon compromesso, data l'importanza del settore dell'aviazione per l'economia svizzera, ha affermato il ministro delle finanze Ueli Maurer. In questo modo, i fondi non saranno spesi all'estero, ha rassicurato.

Con 130 voti favorevoli e 66 contrari, il Consiglio nazionale ha tuttavia aggiunto requisiti ambientali non vincolanti. Il pagamento degli stanziamenti dovrebbe essere subordinato al fatto che gli obiettivi climatici del Consiglio federale sono soggetti a controllo e sviluppati nell'ambito della futura collaborazione con le compagnie aeree.

Non convinti, i Verdi e il PS hanno avanzato proposte ancora più severe, proposte alle quali la camera bassa non si è allineata respingendo un impegno formale da parte dei beneficiari a favore di una riduzione dei gas a effetto serra, l'introduzione di un'imposta sui biglietti aerei, lo sviluppo di carburanti sintetici, una riduzione voli nazionali o ancora un divieto di licenziare.

Maggiore fortuna l'ha avuta l'UDC, che si è vista approvare, con 98 voti favorevoli e 89 contrari e 8 astensioni, una proposta per costringere le compagnie aeree a rimborsare le agenzie di viaggio per i voli cancellati prima del 30 settembre.

Guarda anche 

Vaccini covid, finora registrate circa 2'000 reazioni avverse "gravi" e 137 "decessi concomitanti"

Fino al primo settembre 2021, l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic ha registrato 6603 segnalazioni di sospette reazioni avverse ai vaccini Covid-...
04.09.2021
Svizzera

"Lufthansa licenzia personale Swiss e assume nella compagnia low-cost"

Il mese scorso, circa 550 dipendenti di Swiss, compagnia di proprietà del gruppo Lufthansa, sono stati licenziati, il che rappresenta circa il 15% di tutto il pers...
24.07.2021
Svizzera

Domenica a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati

Si terrà domenica 6 giugno a Berna la prima sessione del parlamento dei rifugiati, cui parteciperanno 75 rifugiati residenti in Svizzera, provenienti da 15 paesi d...
03.06.2021
Svizzera

Ecco i tre vincitori dello “Swiss Stop Islamization Award 2021”

Lo scopo dello Swiss Stop Islamization Award, un premio nazionale organizzato dal 2018 dal movimento politico “Il Guastafeste” di Giorgio Ghiringhelli di rico...
28.05.2021
Svizzera