Sport, 28 febbraio 2020

Coronavirus, lo sport per pochi intimi: in dubbio i playoff

Tutte le partite di National League si disputeranno a porte chiuse, mentre lunedì si deciderà in merito ala post season

BERNA – Il Consiglio Federale ha deciso: tutte le manifestazioni con più di 1'000 persone, fino al prossimo 15 marzo, sono annullate. La causa è il diffondersi del Coronavirus che si sta allargando a macchia d’olio anche in Svizzera. Le prime conseguenze, dal punto di vista sportivo, ricadono sull’hockey: la Swiss Ice Hockey, ha infatti comunicato che tutte le partite di National League del weekend si disputeranno a porte chiuse. Non solo le sfide del Lugano e dell’Ambrì, derby compreso, dunque.

Ma c’è chi già pensa ai playoff che scatteranno sabato 7 marzo: lunedì, infatti, la Federazione si riunirà per decidere come affrontare la post season. Immaginare tutte le piste chiuse durante i giochi che contano fa un certo effetto… Stesso discorso vale per la Swiss League.

Guarda anche 

"Qui non vogliamo i positivi", in Calabria scoppia una protesta anti-migranti

Ha fatto scatenare una rivolta la notizia dell'arrivo di 13 richiedenti l'asilo positivi al Coronavirus a Amantea, cittadina della Calabria. Almeno 200 cittadini ...
13.07.2020
Mondo

Pazzesco Bale: non gioca e si mette a dormire in panchina!

MADRID (Spagna) – Che sia di fatto un separato in casa lo si era capito da mesi, che il suo futuro non sarà più con la maglia del Real addosso anche, ...
12.07.2020
Sport

Coronavirus. Obiettivo riaprire gli stadi: in Germania pensano ai test seriologici gratis per i tifosi

BERLINO (Germania) – Se in Svizzera almeno una parte dei tifosi, per ora, è potuto tornare all’interno degli stadi, nei maggiori campionati europei que...
13.07.2020
Sport

Dal Lugano all'Ambrì: "Sono pronto a far parte del mondo leventinese"

LUGANO - La notizia dell’ingaggio di Jörg Eberle tecnico giovanile dell’Ambrì Piotta non ha lasciato insensibili tifosi bianconeri ...
13.07.2020
Sport