Sport, 28 febbraio 2020

Coronavirus, lo sport per pochi intimi: in dubbio i playoff

Tutte le partite di National League si disputeranno a porte chiuse, mentre lunedì si deciderà in merito ala post season

BERNA – Il Consiglio Federale ha deciso: tutte le manifestazioni con più di 1'000 persone, fino al prossimo 15 marzo, sono annullate. La causa è il diffondersi del Coronavirus che si sta allargando a macchia d’olio anche in Svizzera. Le prime conseguenze, dal punto di vista sportivo, ricadono sull’hockey: la Swiss Ice Hockey, ha infatti comunicato che tutte le partite di National League del weekend si disputeranno
a porte chiuse. Non solo le sfide del Lugano e dell’Ambrì, derby compreso, dunque.

Ma c’è chi già pensa ai playoff che scatteranno sabato 7 marzo: lunedì, infatti, la Federazione si riunirà per decidere come affrontare la post season. Immaginare tutte le piste chiuse durante i giochi che contano fa un certo effetto… Stesso discorso vale per la Swiss League.

Guarda anche 

"Misure al confine per contenere il contagio dalla Lombardia"

Vista la situazione in Lombardia sul fronte pandemico sono necessarie misure urgenti al confine. Lo sostiene il Consigliere nazionale Lorenzo Quadri, il quale ha presenta...
08.03.2021
Svizzera

Il Lugano cala il poker nel segno di Lajunen: altro derby bianconero

AMBRÌ – Mancava da dicembre il derby in Ticino. In questo mese di marzo faremo decisamente il pieno con 3 stracantonali in tre settimane. Ma nel frattempo il...
08.03.2021
Sport

“Queste partite sono tese anche a livello giovanile”

LUGANO/AMBRÌ - Krister Cantoni è un privilegiato, perché ha potuto vestire sia la maglia dell’Ambrì Piotta sia del Lugano. Ma ...
07.03.2021
Sport

Corsa ai playoff: per il Lugano la strada è in salita

LUGANO – Troppo imprecisi, troppo fallosi, con troppi alti e bassi. I ragazzi di Pelletier nell’ultima settimana hanno mostrato due volti completamente divers...
04.03.2021
Sport