Ticino, 17 febbraio 2020

"A Lugano ci vogliono più postazioni per la raccolta differenziata dei rifiuti"

Oggi incontriamo Samuele Berta, candidato al Consiglio comunale di Lugano che il prossimo 5 aprile cercherà di essere fra gli eletti al legislativo della città sul Ceresio.

Signor Berta, ci parli brevemente di lei.

Mi chiamo Samuele Berta, ho 34 anni e lavoro presso le strutture carcerarie ticinesi da 13 anni.

Dopo aver conseguito gli studi di commercio ho frequentato la scuola per agenti di custodia a Friborgo e sono stato nel corpo dei Pompieri di Lugano e di Capriasca. Sono padre di tre figli, Ian, Stephanie e Rayan.

Famiglia e lavoro sono punti cardine nella mia vita e attribuisco a loro un’importanza particolare, specialmente per la mia famiglia. Per questo motivo mi batterò per migliorare questi due aspetti su tutti i livelli.

Amo passare il tempo libero all’aria aperta, mi piace viaggiare e ho la passione per le moto da corsa. Sono socievole, disponibile, affidabile e aperto ai cambiamenti

se essi portano a migliorare le situazioni problematiche.

Quali sono, secondo lei, le priorità di Lugano e cosa cambierebbe se ne avesse la facoltà?

A mio avviso tra le priorità per la città di Lugano vi sono: agevolare maggiormente le famiglie dal punto di vista economico; creare spazi ricreativi per i bambini; diminuire il peso della tassa sul sacco su famiglie ed anziani; creare piu’ postazioni per la raccolta differenziata (ecopunti, non ve ne sono abbastanza).  

Ci dia qualche motivo perchè i luganesi dovrebbero scegliere lei per il Consiglio comunale.

I luganesi dovrebbero scegliere me per essere rappresentati da una persona seria e concreta, perché conosco bene la realtà cittadina ed i suoi problemi, perché le famiglie ed i lavoratori di Lugano meritano di più, ma soprattutto perché vorrei essere la voce di ogni cittadino di Lugano all’interno del Consiglio Comunale.  

kc

Guarda anche 

Il Lugano cala il pokerissimo: i pre playoff sono ormai in cassaforte

LUGANO – Ancora una volta, la quinta in stagione, il derby si tinge di bianconero. E lo fa a pieno merito, nonostante il Lugano abbia dovuto rinunciare all&rsquo...
28.01.2022
Sport

Lugano-Ambrì, un derby da brivido tra infortuni e arbitraggi da paura

LUGANO – Ci risiamo. Rieccoci. Per la sesta volta in stagione, questa sera, Lugano e Ambrì si ritroveranno una di fronte all’altra, questa volta all...
27.01.2022
Sport

Il Lugano vince il derby amichevole di Chiasso

CHIASSO - "Sono globalmente soddisfatto della prestazione dei ragazzi. Hanno giocato una buona partita, con intensità e ritmo. Hanno sbagliato qualche qualche...
23.01.2022
Sport

Mercato, dove andrà Alessandro Chiesa? Ambrì Piotta e Ajoie in pole position

LUGANO - Quale futuro per Alessandro Chiesa, ultimo bianconero rimasto della squadra che vinse nel 2006 il settimo titolo, il più bello e rocamboles...
24.01.2022
Sport