Sport, 13 febbraio 2020

Daspo di 1 anno per una testata in campo: a pagare è l’arbitro

In Italia è stato punito il gesto di un giudice di gara che ha rifilato il colpo a un giocatore durante una partita di Seconda Categoria

MOGLIANO (Italia) – Quante volte abbiamo parlato di calcio violento nelle leghe minori? Quante volte abbiamo letto e scritto di arbitri aggrediti vigliaccamente dai giocatori? Questa volta… è stato l’arbitro a reagire, ad aggredire e a essere squalificato per 1 anno.

A prendere la decisione è stato il questore di Macerata, dopo che un arbitro ha rifilato una testata a un giocatore al termine della sfida Borgo Magliano-Montottone, valida per il campionato di Seconda Categoria italiana: all’uscita dagli spogliatoi l’arbitro ha rifilato il colpo al portiere dei padroni di casa, espulso durante il match. È il primo caso di daspo a un arbitro.

La decisione è stata presa dopo attente indagini dei Carabinieri, ma neanche il portiere se la passerà bene: il Giudice Sportivo, per aver aspettato l’arbitro fuori dagli spogliatoi per chiedere spiegazioni in merito alla sua espulsione, gli ha rifilato 2 anni di squalifica.

Guarda anche 

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport

La follia post lockdown: organizza una partita infetti contro sani!

PAMPLONA (Spagna) – Durante il lockdown, durante la punta più intensa della pandemia del COVID-19, un po’ tutti speravamo che da questa situazione ne s...
20.07.2020
Sport

Un altro mattoncino, ma caro Lugano… che spreco

SION – Era una di quelle partite da non sbagliare, era una di quelle sfide che mettevano in palo punti delicatissimi in ottica salvezza. Insomma, era una partita da...
20.07.2020
Sport