Ticino, 05 febbraio 2020

Casinò Lugano, un gennaio dai Jackpot spettacolari!

Lugano - Sono arrivate nelle sale del Casinò di Lugano le nuovissime slot IGT Griffin's Throne, quattro slot Atronic e le slot tridimensionali Reef of Riches. Le prime catapultano il giocatore, dai livelli 0 e 1 della casa da gioco, nel mondo egiziano dove il protagonista, un grifone dalle ali azzurre, lotta per collezionare medaglie per ricevere free games e big win. Con le slot Reef of Riches  si salpa dal livello 1, benda all'occhio e uncino al braccio, a brodo di un vascello pirata alla scoperta di tesori sperduti. Chi riuscirà ad aprire il forziere pieno di monete d'oro? Infine, le nuove slot Atronic sono suddivise in 4 kit gioco Diversity e distribuite al livello 0 e al livello 1. Nelle sale slot della casa da gioco luganese, a gennaio, si sono sentiti spesso i jingle dei jackpot che hanno regalato oltre 2'024'000 CHF in tutto il mese. Il più consistente dopo il Jackpot delle Mega Mongolfiere, il maggiore nella casa da gioco luganese dopo lo Swiss Jackpot, è stato il Jackpot del Duo Fu Duo Cai con una sola vincita di oltre 63'000 CHF e tantissime altre vincite per un totale complessivo 825'000 CHF.

Tra i nuovi arrivati il Jackpot delle Dancing Drums è suonato a quota 50'000 CHF e a oltre 15'000 CHF il Thunder Cash Jackpot. Negli ultimi giorni di gennaio, che avrebbero dovuto essere i più freddi e invece si sono rivelati i più bollenti, un'altra donna ha incassato il premio di oltre 267'000 CHF del Jackpot più amato al Casinò di Lugano: il Jackpot delle Mega Mongolfiere da 256.000 CHF. Mentre a inizio mese una giocatrice abituale, con una puntata di soli 10 CHF, aveva centrato l'attesissima Scala Reale da 108'000 CHF sui tavoli di Ultimate Texas Hold'em. Il colpo è stato mettere un gettone anche sul lettore del Jackpot Progressive Royal Flush che, quando si è completata la scala di fiori, ha regalato una vincita complessiva di oltre 115.000 CHF. Negli ultimi giorni era aumentato tantissimo il gioco sui tavoli di Ultimate Texas Hold'em proprio grazie al fatto che il Jackpot avesse superato la fatidica soglia dei 100'000 CHF.

Dopo gennaio entriamo nel mese del Carnevale. Da Bellinzona a Chiasso, ma anche da Locarno a Biasca, il Carnevale è una delle feste più sentite del Ticino. Infatti numerosi sono gli appuntamenti carnevaleschi in tutto il Cantone. Il Carnevale Rabadan di Bellinzona è sicuramente quello più noto per l’antica tradizione e per la spettacolarità del Grande Corteo Mascherato. Al Casinò di Lugano, dall’1 al 29 febbraio, ogni giorno è una festa perchè partecipando al gioco della ruota digitale si possono vincere 100 CHF in crediti di gioco promozionali da utilizzare alle slot o ai tavoli del secondo piano e biglietti d’ingresso omaggio per il Rabadan di Bellinzona: il Carnevale più famoso di tutto il Ticino. Partecipare al gioco è semplicissimo, basta essere in possesso della Lugano Class, la tessera del Casinò, che può essere richiesta gratuitamente all’Infopoint presentando un documento d’identità. Con la tessera, sempre all’Infopoint, si deve scansionare il codice per poter giocare sullo schermo digitale e girare la ruota. Ogni giorno si può tentare la fortuna.

Guarda anche 

Misure anche in Ticino, domani ve ne saranno altre

Le autorità federali e cantonali stanno seguendo costantemente la situazione di diffusione del Coronavirus in Italia. Il canton Ticino da tempo si sta preparando a...
23.02.2020
Ticino

In Italia aumentano i contagi, siamo a 132

Le persone contagiate in Italia, in particolar modo in Lombardia, aumentano parallelamente al panico da Coronavirus. Secondo Ansa sono 132, di cui 26 in terapia intensiva...
23.02.2020
Mondo

“Coronavirus”: quando arriverà in Ticino saremo veramente pronti?

BELLINZONA – “Seguendo l’evoluzione appena fuori dai nostri confini (in Lombardia vi sono 10 Comuni in quarantena, eventi pubblici annullati, chiusura d...
23.02.2020
Ticino

La CDU di Angela Merkel sempre più in crisi

Si aggrava la crisi all'interno della CDU di Angela Merkel, complicando ulteriormente la delicata fase della fine dell'era Merkel. Una nuova polemica è ...
23.02.2020
Mondo