Svizzera, 18 gennaio 2020

Condannato per discriminazione razziale per aver insultato gli stupratori della sua amica

Insulta gli stupratori della sua amica e viene condannato. Uno dei quattro uomini condannati per lo stupro di una transessuale di 27 anni a Vevey nel canton Vaud (vedi articoli correlati) aveva presentato una denuncia contro un amico della vittima. Questo svizzero di 37 anni, disabile e beneficiario di assistenza sociale, tra gennaio e marzo 2019, prima del processo del quartetto, aveva ripetutamente insultato, sui social media, i quattro autori della violenza e in un'occasione aveva associato l'immagine di un'arma con le sue parole offensive.

Una delle persone prese di mira da queste pubblicazioni aveva quindi presentato una denuncia penale, il che diede avvio a un'inchiesta da parte della polizia. Il 37enne è quindi stato ritenuto colpevole di insulto, diffamazione e discriminazione razziale, è stato condannato dal pubblico ministero a una pena sospesa di 20 aliquote giornaliere per un totale di 180 franchi, a cui vanno aggiunti 200 franchi di spese processuali.

Guarda anche 

Negato il risarcimento alla donna che se la prese con Gobbi

Il Tribunale federale ha definitivamente bocciato la richiesta di un risarcimento danni di 300'000 franchi avanzata da una cittadina italiana cui il Dipartimento dell...
27.02.2020
Ticino

Due rapinatori ultraviolenti condannati a 16 e 14 anni di carcere

L'11 dicembre 2017, camminando nel cuore della notte in una via di Ginevra, un uomo era stato preso di mira da due delinquenti che volevano derubarlo. Armati di colte...
24.02.2020
Svizzera

Aspirante frontaliere fermato da un fax

Avrebbe dovuto sapere che non è consentito inviare un ricorso via fax, a causa dell’assenza di una firma autografa originale. O se non lui, almeno avrebbe do...
22.02.2020
Ticino

Aveva imbrattato le mura di una banca, condanna (sospesa) per un attivista pro clima

Il Tribunale di polizia ginevrino ha giudicato colpevole un 23enne attivista per aver imbrattato un edificio di Credit Suisse a Ginevra nell'ottobre 2018. Il giovane ...
21.02.2020
Svizzera