Sport, 30 dicembre 2019

Sei anni da quell’incidente maledetto. Come sta Schumacher?

Il 29 dicembre 2013 il pilota tedesco cadde sulle nevi di Méribel: il silenzio sulle sue condizioni di salute aumentano i dubbi su ciò che sta accadendo

GLAND – 29 dicembre 2013: una data che ha cambiato la vita di Michael Schumacher e che gli amanti dello sport difficilmente dimenticheranno. Sono passati 6 anni dal tremendo incidente sulle nevi di Méribel che ha messo in ginocchio e sconvolto l’esistenza del sette volte campione del Mondo di Formula 1.

Intorno a Schumi si è creato un silenzio che più che far dimenticare la vicenda ha alimentato un senso di mancanza, ma anche di dubbi e di domande. La famiglia del tedesco continua a mantenere viva una speranza che tiene sempre col fiato sospeso tutti. L’ultima notizia è datata settembre, quando Schumacher venne trasportato a Parigi per una cura con delle cellule staminali all’ospedale Georges Pompidou.

Schumi sarebbe stato cosciente, stando a un’infermiera che forse ha parlato troppo, ma non era nulla di ufficiale. Ciò che davvero conta è che Schumi riesca a migliorare, contano i passi avanti fatti dal momento dell’uscita dal coma, nel giugno 2014.  Nelle ultime ore Corinna, la moglie di Schumi, ha lanciato un messaggio di speranza, criptico ma che lascia bene sperare: “Molte piccole caselle possono formare un enorme mosaico. Insieme siete più forti ed è esattamente così che le forze combinate del movimento KeepFighting rendono più facile incoraggiare gli altri''.

Poche parole che bastano agli sportivi di sognare e di sperare…

Guarda anche 

Addio Kobe e Gianna : il 24 febbraio l’ultimo saluto nel “suo” Staples Center

LOS ANGELES (USA) – Lunedì 24 febbraio non sarà una data come tante altre, non solo per Los Angeles ma per l’intera America. Così come pe...
07.02.2020
Sport

Bryant e quel patto con la moglie: mai in elicottero assieme

LOS ANGELES (USA) – Una consuetudine per Kobe Bryant. Una consuetudine che purtroppo è costata la vita a lui e alla piccola figlia Gianna Maria di 13 anni. I...
30.01.2020
Sport

Caro Kobe, ti scrivo… Non dimenticherò mai quella sera

LUGANO – Domenica 26 gennaio 2020. Una serata che non dimenticherò, e non sarò il solo. Caro Kobe Bryant, non dimenticherò mai quella sera, que...
27.01.2020
Sport

Uno strazio infinito: morta anche la figlia di 13 anni di Bryant

CALABASAS (USA) - Una tragedia che ha colpito il mondo del basket, dello sport e non solo: la morte di Kobe Bryant in seguito a un incidente in elicottero ha lasciato a b...
26.01.2020
Sport