Sport, 08 dicembre 2019

1 solo punto: ma che Lugano a Neuchâtel! E la cessione è a un passo

Privi di ben sei titolari, i bianconeri giocano un buon calcio. Renzetti ha confermato la trattativa

NEUCHÂTEL - Terzo risultato utile consecutivo, malgrado le assenze importanti di Bottani, Junior, Gerndt, Rodriguez, Sabbatini e Maric. Terzo risultato che fa morale e muove la classifica. Ma che lascia anche un pizzico di rammarico, perché i bianconeri visti sul campo dello Xamax avrebbero potuto e dovuto vincere. 

Purtroppo le occasioni da rete sprecate hanno permesso ai rossoneri di conquistare un punto che li allontana dal Thun ultimo in classifica. Tutto sommato, il risultato sta stretto agli uomini di Maurizio Jacobacci e nel dopo gara gli umori non erano certamente dei migliori. Ma tant’è…

La partita si era messa subito male per il Lugano, infilato alla grande da un contropiede micidiale del solito Nuzzolo, che ha battuto l’incolpevole Baumann. Gli ospiti non
si sono però lasciati prendere dal panico ed hanno cominciato a macinare gioco (due pali colpiti da Lavanchy e Daprelà sul loro conto). Malgrado altre occasioni sprecate finalmente al 73’ Custodio ha azzeccato una punizione dal limite e regalato ai bianconeri lo strameritato pareggio. Nelle fasi finale Aratore ha avuto la possibilità di segnare un’altra rete ma è stato bloccato in maniera irregolare da un difensore avversario. L’arbitro nella circostanza non ha fatto una piega.

Intanto nei prossimi giorni dovrebbe finalmente concludersi la telenovela della vendita (o meno) dell’FCL: staremo a vedere. Ieri sera il presidente Renzetti ai microfoni di "Teleclub" ha confermato il pre accordo con la cordata anglo-americana, ma ha teso la mano - nel caso in cui  l'affare dovesse saltare all'ultimo minuto - alla Juventus e al calcio della vicina Italia.

Guarda anche 

“Paradiso: una parte molto importante della mia vita”

PARADISO - Le principali doti di Antonio Caggiano, presidente del Paradiso e municipale della Lega dei Ticinesi nel comune che sorge ai bordi del lago Cere...
07.02.2023
Sport

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport