Sport, 28 novembre 2019

VIDEO – Tra Europa League e il tradimento di Ibra: a Malmö va a fuoco la statua di Zlatan

Inseriti nel gruppo del Lugano, gli svedesi più che al campo stanno pensando alla decisione di Ibrahimovic di acquisire le azione dell’Hammarby, la storica rivale

MALMÖ (Svezia) – Inserito nel Gruppo B di Europa League, lo stesso del Lugano, e con la possibilità di giocarsi ancora tutte le carte per superare la fase a gironi (questa sera sarà impegnato in casa contro la Dinamo Kiev), il Malmö – dopo aver perso anche il campionato all’ultima giornata – deve affrontare le ire dei propri tifosi che, come avevano promesso, hanno reagito in maniera furiosa alla notizia della decisione del loro idolo, Zlatan Ibrahimovic, di acquistare le azioni della rivale Hammarby, promettendo di farlo diventare “il club più importante della Scandinavia”.

Ibra aveva iniziato a giocare proprio nel Malmö da giovane, diventandone un simbolo, ma ora la sua statua posta davanti allo stadio degli svedesi è stata presa di mira dai suoi ex tifosi, che le hanno dato fuoco.

Guarda anche 

Tante parole ma pochi fatti: il Lugano resta a Renzetti?

LUGANO – La data fatidica si avvicina, lunedì stando alle parole rilasciate da Angelo Renzetti al “CdT”, ma nulla di nuovo sembra muoversi dalle ...
13.12.2019
Sport

La beffa finale arriva al 94’: ciao ciao Europa League

KYEV (Ucraina) – Alla fine è terminata con un altro pareggio, con un altro piccolo punticino per il Lugano la campagna europea dell’Europa League 2019/...
13.12.2019
Sport

La classifica piange… ma che derby che ci aspetta!

AMBRÌ/LUGANO – Non è una pausa per la Nazionale come tante altre questa per Lugano e Ambrì. Non saranno giorni facili e semplici per le due for...
12.12.2019
Sport

Behrami si confida: “Il cuore per la Svizzera, ma all’Europeo spero nell’Italia”

UDINE (Italia) – Mai banale in campo così come fuori: Valon Behrami, in attesa di trovare una nuova squadra da cui ripartire (in Serie B sono diverse le form...
12.12.2019
Sport