Sport, 28 novembre 2019

VIDEO – Tra Europa League e il tradimento di Ibra: a Malmö va a fuoco la statua di Zlatan

Inseriti nel gruppo del Lugano, gli svedesi più che al campo stanno pensando alla decisione di Ibrahimovic di acquisire le azione dell’Hammarby, la storica rivale

MALMÖ (Svezia) – Inserito nel Gruppo B di Europa League, lo stesso del Lugano, e con la possibilità di giocarsi ancora tutte le carte per superare la fase a gironi (questa sera sarà impegnato in casa contro la Dinamo Kiev), il Malmö – dopo aver perso anche il campionato all’ultima giornata – deve affrontare le ire dei propri tifosi che, come avevano promesso, hanno reagito in maniera furiosa alla
notizia della decisione del loro idolo, Zlatan Ibrahimovic, di acquistare le azioni della rivale Hammarby, promettendo di farlo diventare “il club più importante della Scandinavia”.

Ibra aveva iniziato a giocare proprio nel Malmö da giovane, diventandone un simbolo, ma ora la sua statua posta davanti allo stadio degli svedesi è stata presa di mira dai suoi ex tifosi, che le hanno dato fuoco.

Guarda anche 

“Paradiso: una parte molto importante della mia vita”

PARADISO - Le principali doti di Antonio Caggiano, presidente del Paradiso e municipale della Lega dei Ticinesi nel comune che sorge ai bordi del lago Cere...
07.02.2023
Sport

Lugano, c’è poco.. Di Giusto

WINTERTHUR – C’era in ballo il secondo posto e invece il Lugano si ritrova terzo e solamente a +8 sulla zona retrocessione. Che fosse un campionato di Super L...
06.02.2023
Sport

Lukas Klok suona la carica. Infranto il tabù-Kloten

LUGANO - Arrivato quasi in sordina alla corte di coach Gianinazzi, il ceko Lukas Klok si sta rivelando una pedina fondamentale nella rincorsa del Lugano ai preplayof...
05.02.2023
Sport

Bello, ricco e anche famoso. All’occorrenza stupratore

LUGANO - Il recente caso del calciatore Dani Alves ha scosso nuovamente le coscienze: il brasiliano - famoso, ricco, un tempo pieno di talento calcistico - è ...
02.02.2023
Sport