Sport, 28 novembre 2019

VIDEO – Tra Europa League e il tradimento di Ibra: a Malmö va a fuoco la statua di Zlatan

Inseriti nel gruppo del Lugano, gli svedesi più che al campo stanno pensando alla decisione di Ibrahimovic di acquisire le azione dell’Hammarby, la storica rivale

MALMÖ (Svezia) – Inserito nel Gruppo B di Europa League, lo stesso del Lugano, e con la possibilità di giocarsi ancora tutte le carte per superare la fase a gironi (questa sera sarà impegnato in casa contro la Dinamo Kiev), il Malmö – dopo aver perso anche il campionato all’ultima giornata – deve affrontare le ire dei propri tifosi che, come avevano promesso, hanno reagito in maniera furiosa alla
notizia della decisione del loro idolo, Zlatan Ibrahimovic, di acquistare le azioni della rivale Hammarby, promettendo di farlo diventare “il club più importante della Scandinavia”.

Ibra aveva iniziato a giocare proprio nel Malmö da giovane, diventandone un simbolo, ma ora la sua statua posta davanti allo stadio degli svedesi è stata presa di mira dai suoi ex tifosi, che le hanno dato fuoco.

Guarda anche 

Sotto con la Cechia, tra salvezza ed Euro 2024

SAN GALLO – Croazia, Olanda, Italia e… Spagna o Portogallo. Saranno queste le nazionali che il prossimo giugno si sfideranno nella Final Four di Nations Leag...
27.09.2022
Sport

Arriva il primo derby: la parola a due super tifosi

LUGANO - Questa sera riprende la Grande Saga dello sport ticinese. Per qualcuno un appuntamento imperdibile: una specie di Palio di Siena locale, in cui nulla (o poc...
27.09.2022
Sport

Roby Baggio, nemico giurato del fanatismo sacchiano

LUGANO - La Nazionale: Roberto Baggio è probabilmente il miglior giocatore italiano di tutti i tempi. Un giudizio opinabile, ci mancherebbe. Ma non ne ve...
26.09.2022
Sport

Condannata a 9 anni di carcere l'accoltellatrice della Manor, "è stato un atto terroristico"

La 29enne che aveva accoltellato due donne alla Manor di Lugano è stata condannata lunedì a nove anni di carcere e dovrà sottoporsi a una terapia....
19.09.2022
Ticino