Sport, 11 novembre 2019

Cornaredo resta un tabù, in casa il Lugano non vince più

Prima sconfitta dell’era Jacobacci per i bianconeri apparsi davvero confusi e inferiori al Basilea che si è imposto senza troppe difficoltà per 3-0

LUGANO – Anche il nuovo tentativo stagionale è naufragato. Ancora una volta la vittoria per il Lugano non è arrivata tra le mura amiche, ancora una volta i bianconeri si sono dovuti inchinare, non solo a un avversario più scafato e scaltro, ma anche alla propria pochezza, alle difficoltà chiaramente palesate soprattutto in attacco su tutto l’arco di questa travagliata stagione.

Analizzare quanto visto ieri a Cornaredo a mente fredda è sicuramente più facile e la constatazione risulta banale: questo Lugano, nonostante un paio di buone occasioni create, partiva sconfitto già in partenza al cospetto dei renani, giunti sulle rive del Ceresio forti di giovani interessanti e capaci, senta strafare, di colpire alla prima occasione e alla prima disattenzione di un Yao apparso davvero in difficoltà.

Gli errori in difesa, infatti, non sono mancati così come sono mancate le reti in attacco: anche nel secondo tempo, quando i ragazzi di Jacobacci sono riusciti a creare qualcosa in più, è risultato nuovamente evidente che a questo collettivo manchi una punta vera, manchi un terminale. La cosa preoccupante che questo sembri davvero un disco rotto che continua a girare da luglio in poi.

Guarda anche 

“Lucerna molto pericoloso. Ci aspetta una sfida rognosa”

LUGANO - Mijat Maric: oggi a Lucerna lei e Lovric sarete della partita. Bella notizia. Andiamoci piano (ride), la formazione non è ancora no...
26.09.2021
Sport

Impara dagli errori e dalla malasorte: che Lugano contro il Berna!

LUGANO - Se il mercato langue (quando arriva il nuovo attaccante straniero? si attenderanno i tagli in NHL?), la squadra bianconera getta il cuore olt...
26.09.2021
Sport

Tra calci(o) e pugni urge il pugno duro: il parere dei nostri lettori

LUGANO – Quanto avvenuto una settima fa sul campo di Bellinzona tra Semine e Locarno, ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta, ma fino a un certo punto: purtr...
26.09.2021
Sport

Fa tutto il GC, ma la beffa è bianconera

LUGANO – C’era molta attesa, inutile negarlo, per la prima partita del Lugano targato Mattia Croci-Torti. Il Crus, dopo 2 match vissuti da allenatore ad inter...
24.09.2021
Sport