Sport, 29 ottobre 2019

Strade chiuse, residenti bloccati in casa dalle 10 a mezzanotte per il calcio: l'inferno di Como e di alcuni svizzeri

Una domenica di follia nella vicina città lariana per il derby di Lega Pro disputato contro il Lecco: e pensare che a volte ci lamentiamo noi in Ticino

COMO (Italia) – Era il derby più sentito dell’anno, quello che metteva di fronte Como e Lecco. Una rivalità storica e sentita che di fatto ha paralizzato una città intera dalla mattina alla sera, creando diverse difficoltà anche ai semplici residenti della zona.

Al termine del match, che si è chiuso 1-1, alcune strade sono state chiuse per permettere di riportare sotto scorta la gran parte dei tifosi lecchesi giunti nella vicina Como in treno. Una situazione prevista e tenuta sotto controllo dalla polizia e dalla Guardia di Finanza, anche se qualche bomba carta è stata fatta esplodere.

Tutto questo però ha scatenato le ire di tanto residenti nella zona, ma anche di tante persone che volevano recarsi a Como o dovevano attraversare la città sul Lago. Per quest’ultimi, infatti, è stato necessario sobbarcarsi anche lunghe code per recarsi in autostrada: per rientrare in Svizzera, ad esempio, era necessario prendere l’A9 a Como Sud. Oppure passare da altre zone come San Fermo della Battaglia.

Ma le conseguenze peggiori le hanno vissute coloro che vivono nelle zone limitrofe allo stadio Sinigaglia: strade chiuse, con l’impossibilità di parcheggiare sotto casa dalle 10 del mattino a mezzanotte.

Altro che le strade chiuse per qualche minuto quando a Cornaredo arrivano i tifosi del Basilea, dello Zurigo o dell’YB…

Guarda anche 

Il Lugano va, con Bottani in poppa

LUGANO – Evidentemente il KO di Berna è stato solo un episodio. Per carità, perdere in casa dell’YB ci sta, ma è anche vero che la sconfi...
06.12.2021
Sport

L’ex presidente Renzetti: “Paolo, un tecnico emotivo”

LUGANO - L’ex presidente Angelo Renzetti si gode qualche giorno di riposo nella sua Pescara, anche se conta di tornare in Ticino per la sfida odierna fra il Lu...
05.12.2021
Sport

Italia-Inghilterra e la tragedia sfiorata: “A Wembley poteva morire qualcuno”

LONDRA (Gbr) – Se sul campo è finita con la vittoria ai rigori dell’Italia, che poi ha alzato al cielo di Wembley il trofeo di campione d’Europa,...
05.12.2021
Sport

René Higuita, una vita spericolata fra i narcos

René Higuita? Ma sì, quello che inventò il celebre colpo dello scorpione negli Anni Ottanta, un modo inedito di parare che consisteva nel...
03.12.2021
Sport