Sport, 10 ottobre 2019

Lugano-Arcobello: è tutto vero! Ufficiale il suo approdo

L’attaccante americano sarà bianconero per tre anni a partire dalla prossima stagione

LUGANO – Quello che sembrava un colpo da fantahockey è diventato realtà: Mark Arcobello, a partire dall’anno prossimo, sarà un giocatore del Lugano per tre stagioni!

È stato lo stesso HCL a comunicarlo pochi minuti fa, con questo comunicato:

“L’Hockey Club Lugano comunica di aver siglato un contratto triennale per le stagioni 2020/21, 2021/22 e 2022/23 con il centro statunitense Mark Arcobello, nato il 12.08.1988, da quattro campionati in forza ai campioni svizzeri in carica del Berna.

Con questo colpo anticipato di mercato la società bianconera si è assicurata le prestazioni future di un attaccante che in National League ha dimostrato di saper fare la differenza nei momenti decisivi, come testimoniato dalla statistica di giocatore con il maggior numero di punti (20), rispettivamente maggior numero di reti (7) durante i playoff degli ultimi due titoli nazionali conquistati con il Berna nel 2017 e nel 2019.

Mark Arcobello (172 cm. x 77 kg.) è nato a Milford nel Connecticut. Tra i 18 e i 22 anni si è messo in evidenza (131 partite, 116 punti) nella NCAA, il campionato universitario statunitense, vincendo un campionato con la maglia degli Yale Bulldogs, college team della Yale University. Senza essere passato per la strada del draft, è in seguito approdato all’hockey professionistico, firmando nell’aprile del 2011 un contratto Entry Level di due stagioni e il successivo prolungamento di un anno nel giugno del 2013 con gli Edmonton Oilers con cui ha disputato complessivamente 78 partite, alternate con oltre 200 gare giocate con i farm team degli Oklahoma City Barons in AHL e degli Stockton Thunder in EHCL.

Dopo due stagioni tribolate (2014/15 e 2015/16) in cui ha vestito in NHL anche i colori dei Nashville Predators, dei Pittsburgh Penguins, degli Arizona Coyotes e dei Toronto Maple Leafs e in AHL quelli dei Toronto Marlies e dopo aver conquistato la medaglia di bronzo ai campionati del mondo del 2015 con la divisa a stelle e strisce della Nazionale statunitense, Mark Arcobello ha imboccato la via dell’hockey europeo.

Con il Berna Mark Arcobello si è rivelato determinante per i successi degli Orsi con cui vanta sino ad oggi 200 partite con un bottino di 209 punti (87 reti, 122 assist) che ben sintetizzano le sue qualità di centro playmaker con spiccate doti offensive e di leadership.

Significativi sono in particolare i dati relativi alla media punti in ogni campionato in cui Mark Arcobello ha militato: 0.89 punti a partita in NCAA, 0.93 punti a partita in AHL, 0.38 punti a partita in NHL, 1.04 punti a partita in National League”.

Guarda anche 

1'000 spettatori sulle tribune: siamo alla resa dei conti?

BERNA – In un clima sempre più del terrore, fatto di numeri (a volte non esattamente chiari), di futuro incerto e di un presente non limpido, la decisione pr...
19.10.2020
Sport

“Futuro tutto da scrivere Certo, la National League…"

BIASCA - È un ragazzo semplice, Loïc Vedova. Figlio di una terra di emigrati e di gente stoica come la Vallemaggia, sin da bambino ha cullato i...
19.10.2020
Sport

Klasen e il momento tragico a Lugano: “Ci siamo preparati alla morte di nostro figlio”

LULEA (Svezia) – 6 anni a Lugano, 6 anni di magie e di qualche partita sottotono, 6 anni di reti e di assist, 6 anni con la maglia bianconera conditi da 2 finali e ...
14.10.2020
Sport

Il Covid irrompe nell’hockey: Bertaggia positivo, Friborgo in quarantena

LUGANO – Prima o poi doveva accadere e puntuale, il Covid-19 ha fatto capolino anche nel mondo dell’hockey: a Lugano è Alessio Bertaggia il positivo tr...
14.10.2020
Sport