Ticino, 26 settembre 2019

Da 8 anni in Ticino senza permesso mantenuti dal contribuente

Qualcuno si ricorderà forse quando, il 19 gennaio scorso, due ex richiedenti l'asilo algerini si erano barricati in casa all'arrivo della polizia minacciando di buttarsi dal balcone (vedi articoli correlati). Oggi, grazie al portale ticinonline, scopriamo che i due fanno parte di una famiglia di algerini senza permesso di soggiorno dal 2011 ma che nonostante le ripetute intimazioni delle autorità, rifiutano di andarsene.

Nonostante non abbiano nessun diritto a soggiornare in territorio svizzero, la madre riceve dal 2011 1'200 franchi al mese, ossia, facendo un rapido calcolo, un totale di oltre 100'000 franchi fino a oggi. Non è dato sapere se altri membri della famiglia beneficino anche loro di aiuti pubblici, anche se è difficile credere che la madre riesca a provvedere a sè stessa e ai 5 figli con 1'200 franchi mensili.

La famiglia, si apprende nell'articolo di ticinonline, non può essere espulsa senza il loro consenso a causa del fatto che i rimpatri verso l'Algeria “possono avvenire unicamente se la persona priva di un permesso collabora ”, spiega una funzionaria dell'amministrazione pubblica. Perchè questa differenza rispetto ad altri paesi, non viene specificato.

Di conseguenza, l'autorità “può solo auspicare che le persone straniere in questione agiscano in modo collaborativo e rispettoso delle decisioni emanate”. E chi visse sperando...

Guarda anche 

La crisi afghana si fa già sentire, aumento del 60% delle domande d'asilo in agosto

Nel mese di agosto, la Segreteria di Stato per la Migrazione (SEM) ha registrato 1556 domande di asilo. Il maggior numero di domande, 330, proveniva dall'Afghanistan ...
16.09.2021
Svizzera

Zurigo approva un fondo di 3,2 milioni di franchi per dare un documento d'identità ai clandestini

I clandestini residenti nel comune di Zurigo potrebbero presto godere di una quasi-regolarizzazione, dopo che il consiglio comunale della città più popolosa...
03.09.2021
Svizzera

Nel nome di Borradori è il weekend della StraLugano

LUGANO - Due giorni di StraLugano, due giorni nel segno e nel ricordo del sindaco Marco Borradori, scomparso prematuramente due settimane fa e grande amante delle co...
29.08.2021
Ticino

“Tokyo mi ha maturato. Penso già a Parigi 2024”

Michele Niggeler, 29 anni (è nato a Desenzano del Garda il 10 marzo del 1992) è spadista della nazionale rossocrociata reduce dalle Olimpiadi di...
31.08.2021
Sport