Ticino, 14 gennaio 2019

Arbedo: due clandestini si barricano in casa quando arriva la polizia, strada chiusa e necessario l'intervento di mediatori

Due uomini di nazionalità algerina, ex richiedenti l'asilo e già noti alle forze di polizia, che soggiornano illegalmente in Svizzera nonostante l'intimazione a lasciare il paese si sono barricati in casa all'arrivo della polizia cantonale, giunta per verificare la presenza dei due nell'abitazione, in cui vivono anche altri quattro familiari, la cui posizione legale non è stata specificata. La vicenda è stata riportata praticamente da tutti i principali media ticinesi.

I due uomini si sono opposti al controllo di polizia minacciando di gettarsi da una finestra dello stabile. Sul posto sono quindi intervenuti agenti di rinforzo, i pompieri di Bellinzona e agenti del Gruppo negoziati. Alle 9, dopo la mediazione del Gruppo negoziati, le sei persone hanno desistito dalla protesta. Nell'operazione nessuno è rimasto ferito.  

Guarda anche 

Regno Unito: Migrante accoltella un bambino di 10 anni, è caccia all'uomo

È caccia all'uomo nel Regno Unito, dove si sta cercando un individuo sospettato di aver pugnalato sabato scorso un bambino di 10 anni al collo a Leicester, nel...
24.01.2020
Mondo

Accoltellamento a Zurigo, arrestati cinque migranti

La polizia zurighese ha annunciato di aver arrestato i presunti responsabili di un brutale accoltellamento che ha avuto luogo nel centro di Zurigo sabato sera e causato u...
23.01.2020
Svizzera

I greci manifestano contro l'immigrazione, "rivogliamo le nostre isole"

Migliaia di greci hanno protestato mercoledì sulle isole del Mar Egeo, che ospitano i più grandi campi di migranti della Grecia, chiedendo l'immediata p...
23.01.2020
Mondo

Giornata storica per GastroTicino

Lugano - L’Assemblea straordinaria dei delegati ha approvato ieri, 21 gennaio 2020, il credito di 4,5 milioni per l’acquisto del terreno sul quale sorge &ldqu...
22.01.2020
Ticino