Svizzera, 10 settembre 2019

Chiusura dei valichi secondari, la mozione Pantani non viene archiviata

Il Consiglio degli Stati non rinuncia alla chiusura notturna dei valichi secondarii. Lunedì, la camera alta del Parlamento si è nuovamente rifiutata di archiviare la mozione della consigliera nazionale Roberta Pantani, mozione del 2014 che chiedeva la chiusura delle dogane secondarie negli orari notturni.

Già nella sessione di giugno, i senatori si erano rifiutati di archiviare la mozione come invece vorrebbero sia il Consiglio federale che il Consiglio nazionale. Hanno preferito seguire una proposta di Filippo Lombardi, secondo la quale permangono gravi problemi di criminalità trasfrontaliera sul confine tra Svizzera e Italia.

Secondo il Consiglio federale, tuttavia, la misura non ha comportato un significativo miglioramento del tasso di criminalità in Ticino. Le discussioni con l'Italia hanno anche dimostrato che una tale misura avrebbe ripercussioni negative sulla buona cooperazione in materia di sicurezza delle frontiere e migrazione.

La chiusura dei valichi secondari, introdotta temporaneamente e solamente in alcune dogane, aveva causato malumori in Italia. Il sindaco della città di confine italiana di Bizzarone e alcuni suoi colleghi nella regione si erano lamentati di una misura ritenuta da loro inefficace. E, nonostante un responso generalmente positivo della popolazione e delle autorità ticinesi, il Consiglio federale aveva deciso di rinunciare a introdurre la misura in via definitiva. Ma dopo il voto di lunedì del Consiglio degli Stati sulla vicenda non è ancora stata messa la parola fine.

Guarda anche 

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport

“I nostri anni meravigliosi Malfanti il trascinatore”

LUGANO - Adriano Coduri ha quasi 85 anni e sente gli acciacchi della vita anche se non se ne cura troppo. Risiede sempre a Rancate, il paese in cui è cre...
15.05.2022
Sport