Sport, 02 settembre 2019

Il calcio che non vorremmo vedere: quando il tifoso minaccia il suo ex idolo

È quello che è successo ieri a Icardi, prima della sfida che l’Inter ha giocato e vinto a Cagliari: l’attaccante argentino oggi è partito verso Parigi dove si legherà al PSG

MILANO (Italia) – Tifo violento, tifo ingestibile, tifo pericoloso: sono alcuni dei mali del calcio odierno che le varie federazioni calcistiche, e non solo, cercando di fermare. Ma quando il tifoso arriva a minacciare, senza neanche troppo nasconderlo, un giocatore, allora significa che siamo arrivati al punto di non ritorno.

Mauro Icardi, sempre lui al centro della questione… al centro del mirino, verrebbe da dire, visto lo striscione minatorio comparso ieri sotto la sua abitazione a Milano, poco prima che l’Inter sfidasse e battesse il Cagliari in trasferta. “Icardi ora basta, Milano è piccola”, con le “o” disegnate come un mirino.
/>
L’ex capitano nerazzurro, lo sanno tutti, da mesi è in combutta con la società. Prima gli è stata tolta la fascia, poi lui ha inscenato un infortunio saltando qualche partita, poi con l’arrivo di Antonio Conte in panchina, ecco la decisione del club meneghino di metterlo ai margini della rosa, fuori dal progetto.

Da giugno ad ora in casa interista si sono vissuti 3 mesi di lotte, di frizioni, di rifiuti sul mercato, sfociati nella causa intentata dallo stesso Icardi all’Inter. Nel contempo Maurito oggi è partito verso Parigi, dove si legherà al PSG, ma lo striscione apparso ieri a Milano deve far riflettere…

Guarda anche 

Lugano, il titolo non è una chimera

LUGANO - Dopo un mese di Europei – a proposito: grande Spagna! - il calcio torna ai propri cortili. Da sabato scorso è ripreso il massimo campionato svi...
23.07.2024
Sport

Lo Young Boys è favorito ma il Lugano è vicinissimo

LUGANO - Nuovo sondaggio, stavolta sulla Super League e sul Bellinzona. Con i nostri esperti, la maggioranza dei quali non ha dubbi: Young Boys ancora favorito al ti...
22.07.2024
Sport

Un Lugano garibaldino coglie la prima vittoria

LUGANO - Dopo un primo tempo in cui il Lugano ha stentato a trovare il proprio ritmo, i bianconeri hanno dominato il secondo tempo, iniziando la stagione con una vit...
21.07.2024
Sport

Lugano, arriva il GC. E l’Inter fa ben sperare

LUGANO – È un Lugano che punta in alto, che sogna in grande e che ha voglia di far vivere un’altra stagione indimenticabile ai propri tifosi, quello ch...
19.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto