Ticino, 31 agosto 2019

Alla Supsi più di 100 dipendenti frontalieri

Sono 109 i dipendenti frontalieri della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, vale a dire il 12% del personale. Il dato viene riportato dal Consiglio di Stato nella risposta a un'interrogazione del granconsigliere Massimiliano Robbiani (Lega).

Ai 109 frontalieri, di cui 11 svizzeri e 98 stranieri, si aggiungono 92 dipendenti con il permesso B e 6 dipendenti con il permesso L. Complessivamente gli svizzeri rappresentano il 66% del personale, una percentuale in leggero calo negli ultimi anni. 

Dalla risposta governativa si evince pure che in effetti, come sospettato da Robbiani, la Supsi è un istituto di formazione per i frontalieri di domani. Le cifre sono chiare. Gli studenti stranieri provenienti dall'estero (per oltre il 90% dal Nord Italia) sono il 31% del totale. Buona parte di questi resterà a lavorare in Svizzera una volta conclusa la formazione, visto che la stessa Supsi riconosce che solo il 12% dei laureati trova un impiego all'estero. Tutti gli altri (88%) finiscono invece per lavorare in Svizzera. Tra questi molti frontalieri. 

Guarda anche 

Agli stranieri in assistenza 50 milioni all'anno

 Gli stranieri in assistenza ricevono, in canton Ticino, 50 milioni di franchi all’anno. Una cifra che è raddoppiata in pochi anni. Lo rende noto il Con...
08.02.2020
Ticino

Frontalieri facciamo chiarezza

Spesso e volentieri, in questi 4 anni di legislatura ho trattato un tema  molto delicato e molto importante, per il nostro futuro. Negli ultimi 10 anni il numero ...
04.02.2020
Opinioni

"Accordo fiscale sepolto? La ricreazione è finita"

Nei giorni scorsi si è saputo che perfino il ministro degli esteri Ignazio Cassis considererebbe “morto e sepolto” il famoso nuovo accordo con l’...
24.12.2019
Opinioni

Ai frontalieri verranno tagliati gli assegni famigliari (e oltreconfine ci sono già i primi mugugni)

Gli assegni familiari versati a lavoratori non domiciliati in Svizzera dovrebbero essere calcolate in base al potere d'acquisto del paese. Il Comitato per la sicurezz...
28.11.2019
Svizzera