Opinioni, 29 luglio 2019

"Quando abbiamo ucciso la Svizzera?"

*Di Boris Bignasca

Quando abbiamo “ucciso” la Svizzera? Forse quando abbiamo cominciato a credere che far parte di organizzazioni grandi fosse per forza meglio che essere una piccola nazione efficiente. Forse è morta quando siamo entrati nell’ONU, quando abbiamo accettato i bilaterali, quando abbiamo creduto alle moine, ai ricatti e alle manipolazioni dei burocrati di Bruxelles. Forse è morta quando abbiamo dato priorità alle esportazioni, piuttosto che ai nostri cittadini e ai nostri valori.

Forse è morta l’altro giorno con il voto dei giudici di mon repos (incredibilmente anche con il voto di un giudice di area udc) a favore dell’ennesimo inchino alle autorità straniere (in casu francesi). Forse è morta quando abbiamo cominciato a dare retta alle sirene dell’esterofilia, piuttosto che al nostro cuore, libero, indipendente e federale.

Forse la Svizzera non è ancora morta, ma se non difendiamo il paese consegnatoci dalle generazioni passate, consegneremo alle generazioni future un paese peggiore di quello che abbiamo ricevuto. E questo sarebbe un peccato, o forse di più: una vergogna

*Deputato Lega dei Ticinesi

Guarda anche 

I pacifisti e gli aerei da combattimento: la storia si ripete perché la gente ha la memoria corta

Il 27 settembre gli svizzeri dovranno decidere se sono d’accordo che la Confederazione spenda 6 miliardi di franchi per l’acquisto di nuovi caccia da combatti...
12.07.2020
Opinioni

"Questa emergenza sanitaria porta con sé un’emergenza economica che ci accompagnerà nei prossimi anni."

La tassa di collegamento è stata introdotta da molti datori di lavoro in molte aziende già a partire dal 2016. Il primo di aprile di quest’anno il ...
07.07.2020
Opinioni

A Chiasso, dalla "zia" Elvira

Da noi, a Chiasso, dalla “zia” Elvira, Molto facile si guadagna la lira. La donna lavora, il maschio paga, Che bello è, vivere sul confine! A Chias...
01.07.2020
Opinioni

Ricordi di democrazia

*Di Constantin Cojocariu L'epidemia che ha conquistato il mondo negli ultimi sei, sette o chissà quanti mesi è il principale portatore e cospiratore ...
20.06.2020
Opinioni