Sport, 01 luglio 2019

Florijana sparita nel lago profondo 100 metri! Si userà un robot per trovarla

Anche le ricerche di ieri non hanno dato esito positivo: il corpo della 24enne calcatrice elvetica non riemerge dalle acque del Lario

MUSSO (Italia) – Continua la straziante attesa per ritrovare il corpo di Florijana Ismaili, la 24enne calciatrice bernese dell’YB e della Nazionale femminile che sabato è stata inghiottita dalle acque del Lago di Como dopo essersi tuffata al largo di Musso.

Passano le ore e il Lario non restituisce il corpo della giovane, nonostante le ricerche iniziate subito e continuate anche nella giornata di ieri grazie ai Vigili del Fuoco e ai volontari di Dongo e Bellano. Tutto questo non deve stupire, visto che in quella zona – così come in tante altre – il lago diventa subito profondo anche fino a 100 metri già vicino alla riva.

Certo, quest’attesa fa restare viva la flebile speranza di ritrovarla ancora in vita, ma i parenti – nel frattempo giunti a Dongo per seguire da vicino le ricerche – stanno vivendo giorni difficili e infernali.

Le autorità hanno spiegato che le ricerche continueranno grazie anche all’ausilio di un robot in grado di scandagliare il fondale fino a grandi profondità: così, forse, si riuscirà a trovare il corpo della sfortunata nostra calciatrice.

Guarda anche 

Pensionato investe bambino con la carozzina elettrica e fugge, condannato

È un incidente decisamente insolito quello che ha portato al processo di un pensionato vodese che aveva investito un bambino con una carozzina elettrica per poi fa...
28.05.2020
Svizzera

Il Consiglio nazionale vuole riaprire le frontiere il prima possibile

Il Consiglio nazionale ha approvato oggi una mozione che chiede che le frontiere siano riaperte riaperte "in modo da poter riunire rapidamente le famiglie e ripristi...
06.05.2020
Svizzera

"I soldi dei contribuenti svizzeri siano spesi per le esigenze degli svizzeri"

I soldi dei contribuenti svizzeri siano spesi per le esigenze dei cittadini elvetici. È questa la sostanza di una mozione inviata dal consigliere nazionale Lorenzo...
05.05.2020
Svizzera

Conducente di autobus si masturba al volante, licenziato

L'azienda cantonale dei trasporti pubblici di Lucerna (VBL) ha licenziato con effetto immediato un conducente di autobus ripreso mentre si masturbava alla guida del v...
14.04.2020
Svizzera