Svizzera, 06 giugno 2019

Dopo le minacce di morte, riprende il versamento delle rendite in Kosovo

I kosovari che fanno rientro nel loro paese potranno nuovamente ricevere la rendita AVS o AI. Il Consiglio nazionale, ad eccezione dell'UDC, ha approvato mercoledì con 115 voti contro 60 un nuovo accordo firmato con Pristina.

Contro il parere dell'Udc, il testo non dovrebbe essere sottoposto al referendum facoltativo. Il dossier ritorno ora al Consiglio degli Stati, che aveva invece accettato il referendum.

"Circa 200'000 kosovari vivono in Svizzera e contribuiscono alla prosperità della Svizzera", ha affermato il ministro degli Interni Alain Berset. "Senza una convenzione, molti kosovari rimarranno in Svizzera.
Riceveranno sempre rendite. E i costi economici saranno più alti che con una convenzione", ha affermato invece Benjamin Roduit (PPD/VS, nella foto) a nome della commissione.

Il Kosovo è l'unico stato dell'ex Iugoslavia con il quale non esiste alcun accordo dal 1 aprile 2010, ha ricordato Roduit. Nel dicembre 2009, il Consiglio federale aveva deciso di non rinnovarlo dopo che gli investigatori che erano stati sul posto per indagare su presunti abusi avevano ricevuto minacce di morte.

La convenzione dovrebbe costare alla Svizzera 16 milioni di franchi all'anno, ha detto Berset. I presunti risparmi, invece, non sono per ora quantificabili.

Guarda anche 

Dal Parlamento un primo passo verso un divieto del velo islamico nelle scuole

In Svizzera potrebbe presto essere vietato di indossare il velo islamico nelle scuole. Il Consiglio nazionale ha infatti approvato un postulato in questo senso con 104 vo...
12.06.2024
Svizzera

Il Consiglio nazionale vota per l'apertura domenicale dei piccoli negozi

I negozi situati nei comuni più piccoli potrebbero in futuro essere aperti anche la domenica. È perlomeno ciò che vuole il Consiglio nazionale, che m...
13.03.2024
Svizzera

Una Commissione vuole sopprimere le rendite AVS per i figli

Le rendite per figli nell'AVS potrebbero scomparire. Questo è almeno l'auspicio della Commissione per la sicurezza sociale e la sanità pubblica del ...
21.01.2024
Svizzera

In Parlamento fallisce (per ora) il ritorno del nucleare

La costruzione di impianti solari ed eolici deve essere accelerata e le possibilità di ricorso limitate. Il Consiglio nazionale ha accettato giovedì con 137...
22.12.2023
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto