Svizzera, 06 giugno 2019

Dopo le minacce di morte, riprende il versamento delle rendite in Kosovo

I kosovari che fanno rientro nel loro paese potranno nuovamente ricevere la rendita AVS o AI. Il Consiglio nazionale, ad eccezione dell'UDC, ha approvato mercoledì con 115 voti contro 60 un nuovo accordo firmato con Pristina.

Contro il parere dell'Udc, il testo non dovrebbe essere sottoposto al referendum facoltativo. Il dossier ritorno ora al Consiglio degli Stati, che aveva invece accettato il referendum.

"Circa 200'000 kosovari vivono in Svizzera e contribuiscono alla prosperità della Svizzera", ha affermato il ministro degli Interni Alain Berset. "Senza una convenzione, molti kosovari rimarranno in Svizzera. Riceveranno sempre rendite. E i costi economici saranno più alti che con una convenzione", ha affermato invece Benjamin Roduit (PPD/VS, nella foto) a nome della commissione.

Il Kosovo è l'unico stato dell'ex Iugoslavia con il quale non esiste alcun accordo dal 1 aprile 2010, ha ricordato Roduit. Nel dicembre 2009, il Consiglio federale aveva deciso di non rinnovarlo dopo che gli investigatori che erano stati sul posto per indagare su presunti abusi avevano ricevuto minacce di morte.

La convenzione dovrebbe costare alla Svizzera 16 milioni di franchi all'anno, ha detto Berset. I presunti risparmi, invece, non sono per ora quantificabili.

Guarda anche 

Elezioni federali, un nuovo Parlamento accademico e non rappresentativo della popolazione

Un'analisi del profilo socio-professionale del nuovo Consiglio nazionale condotta dall'Observatoire des élites suisses (OBELIS) dell'Università ...
30.10.2019
Svizzera

Roberta Pantani: Avanti Così

È questa la Lega che mi piace! La Lega che, domenica scorsa, si è stretta compatta attorno ai suoi rappresentanti e ai suoi candidati! I leghisti hanno dimo...
07.10.2019
Opinioni

Si candida al parlamento svizzero per dar voce ai... kosovari

"Arber Bullakaj vuole dare una voce ai kosovari in Svizzera" è il titolo di un articolo pubblicato dal Blick in cui si presenta questo 33enne kosovaro na...
07.10.2019
Svizzera

Attivisti pro-clima inscenano una protesta in Consiglio nazionale, interrotta la seduta

Oltre 40 attivisti pro-clima dell'associazione "Klimastreik Schweiz" sono entrati nella sala del Consiglio nazionale giovedì mattina e hanno appeso u...
19.09.2019
Svizzera