Svizzera, 06 giugno 2019

Niente espulsione automatica per gli estremisti islamici residenti in Svizzera

Gli estremisti islamici non verranno automaticamente espulsi. Il Consiglio nazionale ha respinto mercoledì con 92 voti contro 90 e 3 astensioni un'iniziativa del gruppo UDC in tal senso. I deputati hanno quindi seguito la raccomandazione del Consiglio federale.

L'iniziativa richiedeva che gli stranieri attivi nella diffusione di propaganda, reclutamento di membri o preparativi logistici per il gruppo jihadista dello Stato islamico o altri gruppi fondamentalisti musulmani venissero espulsi immediatamente dalla Svizzera.

In commissione, il testo era stato accettato, perché la lotta contro il terrorismo è un tema "da prendere sul serio", afferma Cédric Wermuth (PS/AG), a nome della Commissione. Da allora, Wermuth ha cambiato la sua posizione "perché la situazione è cambiata".

Guarda anche 

In migliaia a Parigi per ricordare il docente ucciso da un rifugiato musulmano

Migliaia di persone si sono riunite a Parigi domenica pomeriggio per una manifestazione di solidarietà per il brutale assassinio di un insegnante per mano di un ri...
19.10.2020
Mondo

A 21 anni già due tentativi di omicidio, condannata a 9 anni di carcere e espulsa per 10 anni

A 21 anni ha già alle spalle due tentativi di omicidio e per questo dovrà passare 9 anni in carcere e poi espulsa verso il suo paese d'origine. Una cond...
17.10.2020
Svizzera

Una svizzera uccisa da un gruppo islamico in Mali

Una cittadina svizzera rapita quattro anni fa in Mali è stata uccisa dai suoi rapitori, un gruppo islamico vicino a Al Qaida. Il Dipartimento federale degli affari...
10.10.2020
Svizzera

Abusava della figlia minorenne della compagna, espulso un 47enne

Dopo oltre cinque anni è stata definitivamente confermata la decisione della Sezione della popolazione del Dipartimento delle istituzioni di revocare il permesso d...
01.10.2020
Ticino