Sport, 05 maggio 2019

L’Inter a Cornaredo: quelle 17 visite a Villa Sassa…

L’ufficialità dell’arrivo del club nerazzurro a Lugano a luglio arriverà a breve, ma nel frattempo tanti piccoli dettagli portano a capire che la squadra di Spalletti sosterrà il ritiro in riva al Ceresio

LUGANO – Manca davvero solo l’ufficialità, ma è una semplice questione di giorni: l’Inter di Luciano Spalletti a luglio svolgerà il ritiro estivo a Lugano. Se il campo di Cornaredo sarà pronto, inoltre, i nerazzurri disputeranno un’amichevole con i bianconeri padroni di casa, esattamente come avvenuto l’anno scorso.

Certo l’ufficialità manca ancora, come detto, ma stando a nostre informazioni, tutto è ormai definitivo. Il club milanese, infatti, negli ultimi mesi ha fatto “visita” in città e all’Hotel Villa Sassa diverse volte… circa 17! Sono stati definiti i dettagli, sono state prese in esame tutte le manovre di sicurezza e di privacy per permettere a Icardi e compagni di trovarsi al meglio, esattamente come avvenuto negli ultimi anni con la Svizzera.

Non sarà una prima, insomma, per il Lugano che negli anni ha spesso affrontato in amichevole le big del calcio italiano, dal Milan alla Juventus, passando per l’Udinese e per l’Inter, ma sicuramente ospitare una delle regine del calcio europeo in città potrà portare un ritorno d’immagine importante.

Guarda anche 

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport