Svizzera, 02 maggio 2019

Non smette di crescere il numero di stranieri residenti in Svizzera

Nel primo trimestre 2019, il saldo migratorio in Svizzera è aumentato del 3,5 per cento rispetto allo scorso anno, riferisce la Segretaria di Stato per la migrazione in un comunicato pubblicato oggi. Il numero di stranieri residenti è quindi aumentato di 13 653 persone per attestarsi a 2'090'699. Se l'immigrazione netta è diminuita dello 0,8% ancora più marcata è stata la diminuzione dell'emigrazione (-4,1%).

Nei primi tre mesi dell’anno 33 580 cittadini di Stati dell’UE/AELS sono immigrati in Svizzera per assumere un impiego. Ciò corrisponde a un calo dell’1,5 per cento rispetto al primo trimestre del 2018.

Nel medesimo periodo 9511 persone sono entrate in Svizzera nel quadro del ricongiungimento familiare (- 6,6% rispetto al primo trimestre 2018). Nel 20,6 per cento dei casi si è trattato di familiari di cittadini svizzeri.

Alla fine di marzo 2019 vivevano in Svizzera 2 090 669 stranieri, di cui 1 429 482 cittadini di Stati dell’UE/AELS e 661 187 cittadini di Stati terzi.

Gli italiani sono sempre al primo posto per nazionalità maggiormente rappresentata nella popolazione straniera (322'888), seguiti dai tedeschi (308'736) e poi dai portoghesi (265'621).

Guarda anche 

In carcere per aver pagato gli operai 20 centesimi all'ora

Il titolare di una società fallita nel 2018 è stato denunciato da quindici dei suoi ex dipendenti e posto in detenzione preventiva a Ginevra. L'accusa &...
16.01.2020
Svizzera

Richiedente l'asilo picchia la compagna incinta per farla abortire, condannato (ma niente carcere né espulsione)

Un richiedente l'asilo iracheno è stato riconosciuto colpevole di lesioni semplici per aver picchiato ripetutamente la compagna incinta per farla abortire. Non...
13.01.2020
Svizzera

PLR ancora (e come sempre) contro il Ticino

Come da copione, l’assemblea dei delegati del PLR svizzero tenutasi sabato nel Canton Svitto, ha pronunciato il proprio No bulgaro all’iniziativa “Per u...
12.01.2020
Opinioni

Asilanti non vengono rinviati in Italia, "il TAF mina l'Accordo di Dublino"

L'UDC ha duramente criticato alcune recenti sentenze del Tribunale amministrativo federale di vietare il rinvio in Italia di richiedenti l'asilo. Con "queste...
09.01.2020
Svizzera