Sport, 22 aprile 2019

San Siro trema e traballa: Inter e Milan tengono a precisare…

Le due squadre hanno comunicato che “i controlli effettuati dimostrano che lo stadio è agibile e sicuro”

MILANO (Italia) – Ha fatto molto discutere e temere la notizia giunta pochi giorni fa, secondo lui lo stadio di San Siro, fiore all’occhiello del calcio milanese e soprannominato “La Scala del Calcio” per la sua maestosità, sia poco sicuro a causa di importanti vibrazioni che erano state riscontrate nel terzo anello dell’impianto. Vibrazioni che, stando a quanto riportato dal “Corriere della Sera”, arrivavano anche a 5-6 centimetri di spostamenti.

Inter e Milan, però, nella giornata odierna
hanno voluto fa chiarezza sullo stato di mantenimento dello stadio, cercando così di calmare le acque e calmando coloro che temevano in qualche avvenimento anche grave.

“Le vibrazioni registrate il 7 aprile non fanno diminuire la sicurezza dello stadio, come evidenzia un’analisi disposta dal Comune di Milano”, si legge nella nota diffusa all’Ansa.

Tutto tranquillo? Nessun problema? Così sembrerebbe, anche se il comunicato lascia intendere che tali vibrazioni ci siano state davvero…

Guarda anche 

“Io vuole imparare italiano”: libro delle elementari con vignetta razzista crea un polverone

ANCONA (Italia) – Sta creando polemiche e discussioni, oltre alle consuete lamentele una pagina di un libro di testo per la seconda elementare che contiene un&rsquo...
27.09.2020
Magazine

Nuova Terrazza & 10 anni dalla ristrutturazione dell'Hotel & SPA Internazionale

Bellinzona- Per festeggiare degnamente il primo decennio dalla riapertura in veste completamente rinnovata, il progetto elaborato nel 2008 è stato con orgoglio por...
22.09.2020
Ticino

Guai per Suarez: la cittadinanza italiana ottenuta con una truffa?

PERUGIA (Italia) - Colpo di scena importante sull'esame sostenuto da Luis Suarez a Perugia per ottenere la cittadinanza italiana: la Guardia di Finanza ha effettuato ...
22.09.2020
Sport

Referendum ed elezioni regionali in Italia, stravince il sì mentre pareggiano centrodestra e centrosinistra

Gli italiani hanno plebiscitato il referendum costituzionale approvando con quasi il 70% di "sì" la modifica costituzionale che riduce il numero di parla...
22.09.2020
Mondo