Svizzera, 08 aprile 2019

Rapina una stazione di servizio e riparte oltre confine... a piedi

Domenica mattina, verso le 8:45 del mattino, la stazione di servizio Tamoil a Croix-de-Rozon, nel canton Ginevra, è stata rapinata.

Un uomo è entrato nella stazione di servizio e dopo aver minacciato la cassiera con una pistola si è fatto consegnare del denaro. Successivamente è fuggito a piedi verso la vicina frontiera francese attraversando la dogana, in quel momento sguarnita, facendo perdere le proprie tracce. Lo comunica la polizia cantonale di Ginevra, citata da "20 minutes".

Le forze dell'ordine francesi sono state prontamente allertate ma finora nessuno sarebbe stato arrestato.

Guarda anche 

Situazione delle acque sostanzialmente confortante

Si sarebbe dovuto intitolare così almeno uno degli articoli pubblicati dopo la diffusione del recente rapporto sull’analisi dell’acqua redatto dal Labo...
20.09.2019
Ticino

Attivisti pro-clima inscenano una protesta in Consiglio nazionale, interrotta la seduta

Oltre 40 attivisti pro-clima dell'associazione "Klimastreik Schweiz" sono entrati nella sala del Consiglio nazionale giovedì mattina e hanno appeso u...
19.09.2019
Svizzera

"La Svizzera accolga almeno il 2% dei migranti soccorsi dalle ONG"

Una mozione presentata al Consiglio nazionale da rappresentanti eletti di tutti i gruppi parlamentari, ad eccezione dell'UDC, propone che la Svizzera accolga almeno i...
19.09.2019
Svizzera

Swiss Championship of Poker: Un record elvetico al Casinò di Lugano

La quinta edizione dello Swiss Championship of Poker che si è tenuta al Casinò di Lugano nelle ultime due settimane è stato un vero e proprio torneo ...
17.09.2019
Ticino