Svizzera, 01 aprile 2019

La maggioranza degli svizzeri sarebbe a favore dell'accordo quadro, secondo un sondaggio

L'accordo istituzionale tra la Svizzera e l'Unione europea (UE) avrebbe il sostegno di circa il 60% della popolazione svizzera, afferma la "NZZ am Sonntag" che riporta i risultati di un sondaggio condotto dall'istituto gfs.bern.

Secondo questo rilevamento, commissionato dall'associazione mantello della farmaceutica Pharmasuisse, il 17% degli elvetici direbbe "sì" e il 43% "piuttosto sì" all'accordo se dovessero votare oggi. Circa il 15% scivolerebbe invece un "no" nelle urne; Il 20% è "piuttosto contrario" e il 5% non ha voluto pronunciarsi.

La maggioranza degli intervistati preferirebbe però mantenere l'attuale sistema degli accordi bilaterali, ha affermato Urs Bieri, co-direttore dell'istituto, che si è detto "sorpreso" da questo risultato.

Guarda anche 

"In Europa i musulmani trattati come gli ebrei negli anni 30", continua la rissa verbale tra Erdogan e Macron

Continua la “rissa verbale” tra il presidente turco Recep Erdogan e i capi di stato europei, in primis Emmanuel Macron, in un contesto sempre più teso ...
27.10.2020
Mondo

"L'accordo quadro è un trattato di sottomissione"

L'UDC, riunito sabato in assemblea online, non vuole un accordo quadro con l'Unione europea e lo combatterà con tutte le sue forze. I delegati hanno infatt...
25.10.2020
Svizzera

Tutti in curva senza mascherina e senza distanze: la Uefa pronta a intervenire

RENNES (Francia) – Ne avevamo parlato anche noi in settimana, chiedendoci qual è il giusto comportamento da adottare negli stadi: se chiudere le porte agli s...
25.10.2020
Sport

Ci risiamo: il Covid ferma i campionati, ma in Europa si va avanti

PRAGA (Rep. Ceca) – Nella giornata di ieri la FTC ha deciso di sospendere fino al 12 novembre ogni competizione, campionato o coppa che sia: una decisione che era o...
22.10.2020
Sport