Svizzera, 17 marzo 2019

Nick Hayek contro l'accordo quadro, "è un ricatto, dovrebbe essere la Svizzera a proporre un accordo all'UE su come gestirsi"

La Svizzera è costretta a concludere accordi con i suoi partner, ma non deve cedere al ricatto. Il capo del gruppo Swatch Nick Hayek si oppone fermamente all'accordo quadro con l'UE.

Non appena la Svizzera si concentra sui suoi punti di forza, l'UE fa pressione su di essa, ad esempio rimuovendo l'equivalenza del mercato azionario, ha detto il presidente della direzione in un'intervista alla radio SRF trasmessa sabato. "È inaccettabile. Non dobbiamo lasciarci fare."

Secondo Hayek, la Svizzera è troppo incline a comportarsi in modo difensivo. "Aspettiamo e vediamo cosa succede". Secondo lui, l'accordo quadro è più importante per l'Europa che per la Svizzera, anche se si dice ancora che il mercato europeo è molto più grande. Anche i mercati statunitense, giapponese e cinese sono importanti e i prodotti svizzeri sono stimati, secondo l'uomo d'affari.

Per il capo del gigante dell'orologeria, dovrebbe essere la Svizzera a proporre all'UE un accordo su come gestirsi. Per Nick Hayek, l'Europa oggi è troppo centralista, accumula problemi ed è "molto in ritardo" in molti campi.

Alla domanda sul motivo per cui solo si esprima solo adesso su questo tema, Nick Hayek ha risposto che nessuno gli aveva chiesto la sua opinione finora. Per lui, è in gioco la credibilità degli imprenditori che non sono attivi in politica.

Guarda anche 

Incredibile ma vero: tifosi del Benfica sbagliano Francoforte! Si ritrovano a 600 km dallo stadio

FRANCOFORTE SUL MENO (Germania) – Oltre al danno, la beffa. Non solo il Benfica ieri sera è stato eliminato dall’Eintracht Francoforte, nonostante il 4...
19.04.2019
Sport

Musulmana radicalizzata, potrà essere espulsa dalla Svizzera anche se ha il passaporto francese

Il Tribunale amministrativo federale ha respinto il ricorso di una giovane donna musulmana in possesso del passaporto francese espulsa dalla Svizzera nella primavera del ...
19.04.2019
Svizzera

Iva riscossa illegalmente sul canone, ogni famiglia riceverà 50 franchi indietro

L'eccedenza dell'IVA riscossa illegalmente sul canone radiotelevisivo tra il 2010 e il 2015 dovrà essere rimborsata. Il Consiglio federale propone di versa...
18.04.2019
Svizzera

Uccise un portoghese per un portatile, 3,5 anni di carcere e espulsione. Il complice potrebbe scamparla per aver assunto farmaci

Il tribunale penale di Basilea-Città ha condannato giovedì un cittadino spagnolo a 3,5 anni di carcere commutato in misura stazionaria per aver partecipato ...
18.04.2019
Svizzera