Svizzera, 17 marzo 2019

Nick Hayek contro l'accordo quadro, "è un ricatto, dovrebbe essere la Svizzera a proporre un accordo all'UE su come gestirsi"

La Svizzera è costretta a concludere accordi con i suoi partner, ma non deve cedere al ricatto. Il capo del gruppo Swatch Nick Hayek si oppone fermamente all'accordo quadro con l'UE.

Non appena la Svizzera si concentra sui suoi punti di forza, l'UE fa pressione su di essa, ad esempio rimuovendo l'equivalenza del mercato azionario, ha detto il presidente della direzione in un'intervista alla radio SRF trasmessa sabato. "È inaccettabile. Non dobbiamo lasciarci fare."

Secondo Hayek, la Svizzera è troppo incline a comportarsi in modo difensivo. "Aspettiamo e vediamo cosa succede". Secondo lui, l'accordo quadro è più importante per l'Europa che per la Svizzera, anche se si dice ancora che il mercato europeo è molto più grande. Anche i mercati statunitense, giapponese e cinese sono importanti e i prodotti svizzeri sono stimati, secondo l'uomo d'affari.

Per il capo del gigante dell'orologeria, dovrebbe essere la Svizzera a proporre all'UE un accordo su come gestirsi. Per Nick Hayek, l'Europa oggi è troppo centralista, accumula problemi ed è "molto in ritardo" in molti campi.

Alla domanda sul motivo per cui solo si esprima solo adesso su questo tema, Nick Hayek ha risposto che nessuno gli aveva chiesto la sua opinione finora. Per lui, è in gioco la credibilità degli imprenditori che non sono attivi in politica.

Guarda anche 

A 19 anni perde la patente e si fa sequestrare la lamborghini

Non è durata molto la licenza di condurre di un giovane residente nel canton San Gallo. Durante la sera di domenica scorsa, la polizia è stata allertata ...
17.05.2022
Svizzera

Partenza a tutto gas: la Svizzera è tutt’altra cosa rispetto a Pechino

HELSINKI (Finlandia) – L’incubo della sconfitta subita a Pechino per 5-3, il facile successo ottenuto contro l’Italia, giocando anche a un ritmo molto b...
16.05.2022
Sport

Festa Lugano, Ticino in trionfo: il Crus nella storia

BERNA – “Ci credevo dallo scorso 2 settembre. Questo era l’obiettivo”. Parole e musica di Mattia Croci-Torti che ha così commentato ieri la...
16.05.2022
Sport

Lugano, è tutto vero! La Coppa Svizzera è tua!

BERNA – Era il sogno, neanche tanto nascosto, degli ultimi due mesi. Era l’obiettivo che il Lugano, i suoi tifosi e tutto il Canton Ticino avevano messo nel m...
15.05.2022
Sport