Mondo, 11 marzo 2019

"I furbi svizzeri aprono un centro per richiedenti l'asilo al confine tedesco"

"I furbi svizzeri aprono un centro per richiedenti l'asilo al confine tedesco", titolava sabato il tabloid tedesco Bild. In causa è l'apertura a Kreuzlingen, località geograficamente contigua alla città tedesca di Costanza, il nuovo centro per richiedenti asilo dei cantoni di Sciaffusa, Turgovia e San Gallo, a soli circa 300 metri dal confine con la Germania.

Secondo il tabloid tedesco l'intenzione è di consentire ai richiedenti l'asilo respinti di spostarsi più facilmente in Germania prima della fine del nuovo periodo massimo di 140 giorni introdotto in Svizzera per l'esame di una domanda di asilo.

Ma non è solo il Bild a temere un aumento di richiedenti l'asilo dalla Svizzera. La polizia federale tedesca avrebbe infatti avvertito le guardie di confine tedesche della possibilità di un aumento di arrivi di clandestini dalla Confederazione. Ma non è tanto il nuovo centro per richiedenti l'asilo a preoccupare ma piuttosto la riforma del sistema di asilo appena entrata in vigore. Con la nuova legge infatti la durata massima del soggiorno di un richiedente l'asilo respinto
in Svizzera non potrà superare i 140 giorni. Il timore delle forze dell'ordine tedesche è quindi quello che i richiedenti l'asilo respinti, invece di aspettare l'espulsione nel proprio paese d'origine o per tentare con una nuova domanda d'asilo, lascino la Svizzera per andare in Germania.

"In questo contesto, i richiedenti asilo respinti sarebbero invogliati a lasciare la Svizzera quanto prima. È quindi prevedibile un aumento dell'ingresso non autorizzato in Germania " recita la missiva inviata dalla polizia federale tedesca alle guardie di confine, riportata dal Bild.

Il tabloid tedesco punta anche il dito contro l'assenza di controlli sul lungo del confine e ha paragonato il confine tra Germania e Svizzera come un formaggio Emmental, in quanto "bucato quanto il celebre formaggio svizzero".


Il fenomeno dell'immigrazione illegale tra Germania e Svizzera è comunque già presente da anni. Secondo i dati delle autorità tedesche, solo l'anno scorso 4100 migranti illegali sono stati fermati dalle forze dell'ordine germaniche.

Guarda anche 

Migliaia di giovani in piazza contro la censura di Internet imposta dall'UE

Da diverse settimane molte città europee, in particolare in Germania, sono teatro di manifestazioni di giovani (e meno giovani) contrari alla legge sul copyright a...
23.03.2019
Mondo

Fine di un’era: Habisreutinger lascia il Lugano

LUGANO – Possiamo definirla la fine di un’epoca: Roland Habisreutinger non è più il Direttore Sportivo dell’HC Lugano. Giunto sulle rive d...
23.03.2019
Sport

Ticino, l' 81% di multe non pagate riguardano automobilisti italiani

Sono 6653 le multe che il Cantone deve ancora incassare da automobilisti residenti oltre confine per un importo totale di oltre un milione di franchi. Rispondendo a un&rs...
23.03.2019
Ticino

Si dicono favorevoli ad accogliere un migrante, ma quando gliene viene messo uno davanti si rifiutano

Curioso e simpatico esperimento quello ideato dall'emittente svedese Samnytt TV. In un reportage intitolato "Le persone vogliono davvero ospitare immigrati a cas...
23.03.2019
Mondo
x