Sport, 22 febbraio 2019

“Godin 2-0”: a Milano già sfottono la Juventus

Alcuni tifosi nerazzurri ieri si sono presentati a San Siro con la maglia del futuro giocatore nerazzurro che mercoledì ha siglato il pesantissimo gol ai bianconeri in Champions

MILANO (Italia) – Che tra Inter e Juventus non corra buon sangue si sa. Che l’Inter sia stata l’ultima squadra italiana ad alzare la Champions League e che i bianconeri continuino a inseguire quel sogno (che rischia di restare tale anche quest’anno) anche. E ogni scusa è buona, visto il clamoroso divario in Serie A tra le due squadre, per sfottere gli altri tifosi.

Questa volta è stato il turno degli interisti che, in attesa dell’annuncio ufficiale dell’approdo di Diego Godin in maglia nerazzurra a partire dal prossimo luglio, hanno già preparato una maglia ad hoc per il difensore uruguaiano che mercoledì ha punito proprio la Juventus nel match di andata degli ottavi di Champions League.

Sugli spalti di San Siro, infatti, ieri sono comparse alcune maglie interiste con il nome “Godin” e col numero “2-0”: una cifra non casuale, con chiaro riferimento al successo ottenuto 24 ore prima dall’Atletico contro gli odiati bianconeri. Col suo gol del definitivo 2-0, Godin è già entrato nel cuore dei tifosi nerazzurri…

Guarda anche 

31° Laboratorio Internazionale del Teatro delle Radici

Strutturato come un incontro di formazione e di ricerca teatrale, questo progetto, anno dopo anno, ha accolto numerosi attori, registi, artisti che desideravano avvici...
15.08.2019
Ticino

Interpellanza al Consiglio federale

A fine luglio, USTRA ha pubblicato il bando di concorso per l’adeguamento del progetto generale (PG) del collegamento A2-A13. Il progetto generale, commissionato a...
12.08.2019
Ticino

A2-A13 "Basta ritardi, ci vuole totale chiarezza"

L’USTRA (Ufficio delle strade nazionali) intende stravolgere il progetto generale per il collegamento A2 - A13? Il sospetto è fondato: L’apertura di un...
08.08.2019
Ticino

Svizzera, l’hockey riempie il cuore: per calcio e tennis non c’è gloria

LUGANO – Che l’hockey fosse lo sport nazionale per antonomasia lo si sapeva, che per gli altri sport non ci fosse praticamente storia, però era diffici...
04.08.2019
Sport