Sport, 12 febbraio 2019

“Morto per le ferite al busto e alla testa”: la tragica fine di Sala

Il giocatore è praticamente morto all’istante: è stato riconosciuto solo grazie alle impronte digitali

LONDRA (Gbr) – Nessun annegamento: Emiliano Sala è morto praticamente subito a causa delle “ferite alla testa e al busto”: lo ha rivelato l’autopsia alla quale è stata sottoposto il suo corpo recuperato in fondo al Canale de La Manica. Il calciatore argentino, inoltre, è stato identificato solo grazie alle impronte digitali.

Una relazione completa della Air Investigation Branch non sarà pubblicata per un periodo di 6-12 mesi, ma una intermedia dovrà essere consegnata nell’arco di due settimane.

Guarda anche 

San Siro trema e traballa: Inter e Milan tengono a precisare…

MILANO (Italia) – Ha fatto molto discutere e temere la notizia giunta pochi giorni fa, secondo lui lo stadio di San Siro, fiore all’occhiello del calcio milan...
22.04.2019
Sport

Rogo di Notre Dame: il PSG non dimentica

PARIGI (Francia) – A una settimana di distanza dal rogo devastante che ha danneggiato la cattedrale di Notre Dame, a Parigi si può tornare a sorridere e anch...
22.04.2019
Sport

San Siro traballa: ora è allarme vero

MILANO (Italia) – È soprannominato la Scala del calcio, è il fiore all’occhiello della Milano sportiva, anche se presto verrà abbandonato...
21.04.2019
Sport

Incredibile ma vero: tifosi del Benfica sbagliano Francoforte! Si ritrovano a 600 km dallo stadio

FRANCOFORTE SUL MENO (Germania) – Oltre al danno, la beffa. Non solo il Benfica ieri sera è stato eliminato dall’Eintracht Francoforte, nonostante il 4...
19.04.2019
Sport