Sport, 15 gennaio 2019

Sadiku, al cuore non si comanda

L’approdo dell’albanese in maglia bianconera è ormai cosa fatta: visite mediche superate

LUGANO – Una visita medica, un ammiccamento che andava avanti da diverso tempo, un amore che non è mai finito. Ecco perché Armando Sadiku è ormai a un passo dal vestire per la terza volta la maglia bianconera del Lugano, ecco perché Angelo Renzetti ha praticamente regalato a Fabio Celestini quel bomber che mancava nel suo scacchiere tattico. Il tutto, nonostante la necessità di aprire il borsellino per andare incontro alle necessità del Levante.

Sì perché l’attaccante albanese, tolto dalla lista della squadra valenciana quest’estate dopo il brutto infortunio al ginocchio, e reinserito in rosa nelle ultime settimane, stando a quanto riportato da "Marca" non sarebbe potuto partire in prestito a causa di un articolo del regolamento spagnolo. A meno di una partenza a titolo definitivo.

Ecco perché il Lugano ha monitorato da vicino le sue visite mediche, ecco perché il Lugano ha cercato di fare mercato in uscita, sta cercando di risparmiare su alcuni ingaggi e gli sta preparando un posto nella rosa (sarà Janko a fargli posto). 

Guarda anche 

Parigi sotto shock: “Mbappé ebreo figlio di p…”, sui vagoni della metro

PARIGI (Francia) – Scritte razzisti, pesanti da digerire sono apparse su alcuni vagoni della metropolitana di Parigi. “Mbappé ebreo figlio di p…...
19.02.2019
Sport

Pazzesco in Iran: oscurata partita in tv perché l’arbitro è donna!

TEHERAN (Iran) – Niente partita in tv, la televisione resta spenta, le immagini sono oscurate. Il motivo? L’arbitro è una donna. Può sembrare as...
18.02.2019
Sport

“Sentire le donne parlare di tattica nel calcio mi fa voltare lo stomaco”: è bufera

MILANO (Italia) – Il caso Icardi-Wanda Nara-Inter sta facendo parlare tutti, sta quasi monopolizzando le varie trasmissioni sportive italiane: da Sky, passando per ...
18.02.2019
Sport

VIDEO – Klasen-gol: il suo rigore fra tremare la Cornér Arena

LUGANO – 2 punti di vitale importanza al termine di una sfida infinita, conclusasi al 20° rigore: il Lugano oggi è riuscito parzialmente a mettersi alle ...
17.02.2019
Sport