Mondo, 13 gennaio 2019

Francesi in piazza contro Macron per la nona settimana di seguito

Marcata da una mobilitazione in crescita rispetto alle scorse manifestazioni, il nono finesettimana di protesta dei gilet gialli è stato nuovamente teatro di scontri in diverse città in Francia, in particolare Parigi, Bordeaux e Tolosa.

L'atto 9 delle proteste dei gilet gialli del 12 gennaio è stato caratterizzato quindi da un aumento della mobilitazione, con quasi 84'000 manifestanti in tutta la Francia secondo il Ministero degli Interni (contro 50'000 la settimana precedente, secondo la stessa fonte) di cui circa 10'000 a Parigi.



Se gli atti di violenza sono stati generalmente meno numerosi che in precedenti manifestazioni nella capitale, gas lacrimogeni, cannoni ad acqua e proiettili di gomma sono stati comunque usati dalla polizia. Le forze dell'ordine sono state a loro volta prese di mira dai proiettili.

Il ministero dell'Interno ha riferito di 244 arresti in tutto il paese. Un totale di 149 persone sono state arrestate a Parigi. Di questi, 108 sono stati posti sotto custodia, secondo l'ufficio del procuratore di Parigi in un bilancio pubblicato alle 21.

Diverse città di provincia sono state anche teatro di incidenti. A Bourges, nel centro del paese, l'atmosfera inizialmente rilassata della sfilata è degenerata scontri con la polizia. Secondo l'agenzia AFP, due gilet gialli di 17 e 28 anni sono stati feriti da proiettili di gomma.



A Chantilly, dove diverse centinaia di gilet gialli hanno occupato l'ippodromo locale, un poliziotto è stato filmato mentre lanciava una granata di gas lacrimogeno a pochi centimetri da un gruppo di manifestanti seduti. L'incidente è stato fortunatamente senza conseguenze per i manifestanti.



A Bordeaux, dove migliaia di maglie gialle hanno marciato, un manifestante è stato ferito alla testa da un proiettile lanciato dalla polizia.



A Tolosa, nel sudest del paese, la mobilitazione è stata molto seguita e anche in questo caso la manifestazione è degenerata in scontri con la polizia sulla piazza centrale del Campidoglio.

I caffè e i negozi nei dintorni, dove molti clienti si erano rifugiati, hanno chiuso le porte durante gli scontri, mentre la maggior parte dei manifestanti si è dispersa a seguito delle cariche della polizia. Gli incidenti sono scoppiati quasi tre ore dopo l'inizio della manifestazione. 13 persone sono state "leggermente" ferite e 33 arrestate per "degrado e violenza" riferisce sempre AFP.

Guarda anche 

UBS dovrà consegnare i dati di oltre 40'000 suoi clienti alla Francia

Il Tribunale federale (TF) ha deciso, con 3 giudici contro 2, che UBS dovrà consegnare a Parigi i dati personali riguardanti più di 40'000 dei suoi suoi...
27.07.2019
Svizzera

Svizzero viene ritrovato decapitato in Francia a pochi metri dal confine

Mercoledì, intorno alle 14:30, un impiegato comunale ha scoperto ai margini di un campo un corpo di uomo decapitato, rivela il portale francese "Le Dauphin&ea...
25.07.2019
Mondo

Tifosi algerini in Francia festeggiano la vittoria della nazionale causando disordini e scontri. Morta una donna

Dopo la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa del 2019 migliaia di tifosi algerini sono scesi in strada in tutta la Francia per celebr...
13.07.2019
Mondo

Si inventava posti di lavoro fittizi in Svizzera per ricevere le indennità, arrestata funzionaria francese

Una impiegata del “Pôle Emploi” (l'equivalente francese degli URC svizzeri) di Pontarlier, comune francese al confine con il Canton Vaud, è s...
11.07.2019
Mondo