Svizzera, 23 dicembre 2018

Avvocati gratuiti per i richiedenti l'asilo, la fattura sarà molto più salata

A partire dal prossimo marzo con l'entrata in vigore della riforma sulla legge dell'asilo ogni richiedente l'asilo sarà rappresentato da un avvocato gratuito. La legge era stata adottata nell'estate del 2017 ma era stata combattuta da un referendum lanciato dall'UDC, senza successo. L'aliquota forfettaria per la consulenza legale gratuita sarebbero dovuti ammontare a 1361 franchi per richiedente l'asilo, era stato detto prima dell'adozione della riforma della legge sull'asilo nell'estate del 2016. Come scrive la "NZZ am Sonntag", tuttavia, i costi sono più alti di quelli annunciati all all'epoca dalla Consigliere federale Simonetta Sommaruga durante la campagna referendaria.

La Segreteria di Stato per la migrazione ha assegnato i contratti
a varie organizzazioni non governative. Le somme forfettarie per gli avvocati sarebbero ora tra 1717 e 2218 franchi - in media sono quindi il 40 per cento in più rispetto a quanto annunciato. Ciò significa un costo aggiuntivo totale di quasi 12 milioni di franchi, continua il giornale.

Il Consigliere nazionale UDC Thomas Burgherr è indignato: "Qui si è gettato sabbia negli occhi degli elettori". Critiche anche dal PPD, con il Consigliere nazionale Ruth Humbel ritiene che la differenza di costo sia "fastidiosa e irritante". Lo stesso vale per la consigliera nazionale socialista Silvia Schenker: "È particolarmente fastidioso per l'elettorato che i costi siano improvvisamente molto più alti di quanto annunciato".

Guarda anche 

Il Regno Unito non concede asilo a un cristiano iraniano, "non è una religione di pace"

Niente diritto d’asilo perché cristiano. È accaduto in Gran Bretagna, dove un cittadino iraniano convertitosi al cristianesimo, in quanto rispond...
26.03.2019
Mondo

Vignetta elettronica, automobilisti ancora fregati

Come da copione: quel che era uscito dalla porta, in quanto stoppato dalla maggioranza politica, adesso viene fatto rientrare dalla finestra, con la consueta tattica del ...
26.03.2019
Svizzera

Aveva investito un giovane uccidendolo sul colpo, rischia 6,5 anni di carcere

Il processo di un automobilista accusato di aver fatalmente investito un pedone su un passaggio pedonale nel 2016 a Emibois, nel canton Giura, si è aperto luned&ig...
25.03.2019
Svizzera

Revoca della cittadinanza ed espulsione dei terroristi islamici, il Belpaese ci bagna il naso?

Il nome di Abderrhaim Moutaharrik alle nostre latitudini suonerà familiare. Non solo per l’avanzata islamista che ha portato alla diffusione di nomi analoghi...
25.03.2019
Svizzera
x