Mondo, 16 dicembre 2018

Il bizzarro comportamento di Juncker a una riunione del Consiglio europeo (VIDEO)

È stato decisamente bizzarro il comportamento del presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker al suo arrivo a una riunione del Consiglio europeo tenutasi venerdì.

Dapprima Juncker ha salutato una donna in modo piuttosto esuberante, scompigliandole i capelli prima di dargli uno dei suoi consueti baci sulla guancia. Subito dopo il lussemburghese si avvicina un pò barcollante verso altre due donne per baciarle per poi coprire brevemente una telecamera con la mano prima di entrare nella sala dove si tiene la riunione.

E una volta iniziata la riunione, a un certo punto decide di gettare a terra i documenti presenti sul podio davanti a lui.

"Sono un lettore del labiale professionista e sta dicendo che è troppo presto per un giro di Jägermeister, Jean-Claude" avrebbe detto la premier inglese Theresa May, presente a Bruxelles per delle discussioni sulla Brexit, secondo un utente di Twitter che commentava uno scambio di battute tra il lussemburghese e la premier britannica.

Se sia vero non ci è possibile confermarlo, ma le riprese video effettivamente fanno pensare che quel giorno la politica non era in cima alle preoccupazioni di colui che ricopre la carica politica più importante dell'Unione europea. Juncker che peraltro non è nuovo a comportamenti bizzarri a summit di questo tipo, come il 12 luglio scorso dove il 64enne si era presentato barcollando vistosamente e necessitando l'aiuto di diverse persone per potersi tenere in piedi (vedi articoli correlati).

Guarda anche 

L'UE versa 240 milioni di euro ai rifugiati in Medio Oriente

In piena crisi economia causata dalla pandemia di Coronavirus e mentre i paesi dell'Unione europea stanno discutendo se e come aiutare gli stati membri maggiormente c...
02.04.2020
Mondo

L'UE implode, la Cina avanza, l'America resiste. È scoppiata la "guerra del virus"

Il coronavirus sta cambiando radicalmente il nostro mondo. Ha cambiato la quotidianità di centinaia di milioni di persone, ma sta cambiando (e forse è meno ...
30.03.2020
Mondo

Macron denuncia "un'Unione europea egoista e divisa"

"Non voglio un'Europa egoista e divisa", dice il presidente francese, Emmanuel Macron, in un'intervista rilasciata a testate italiane sul...
29.03.2020
Mondo

Materiale sanitario destinato alla Svizzera sempre bloccato in Francia e Germania (nonostante l'intervento dell'UE)

Del materiale sanitario di protezione destinati alla Svizzera sono sempre bloccate in Francia e Germania e questo nonostante l'istruzione impartita dall'UE di non...
26.03.2020
Svizzera