Mondo, 16 dicembre 2018

Il bizzarro comportamento di Juncker a una riunione del Consiglio europeo (VIDEO)

È stato decisamente bizzarro il comportamento del presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker al suo arrivo a una riunione del Consiglio europeo tenutasi venerdì.

Dapprima Juncker ha salutato una donna in modo piuttosto esuberante, scompigliandole i capelli prima di dargli uno dei suoi consueti baci sulla guancia. Subito dopo il lussemburghese si avvicina un pò barcollante verso altre due donne per baciarle per poi coprire brevemente una telecamera con la mano prima di entrare nella sala dove si tiene la riunione.

E una volta iniziata la riunione, a un certo punto decide di gettare a terra i documenti presenti sul podio davanti a lui.

"Sono un lettore del labiale professionista e sta dicendo che è troppo presto per un giro di Jägermeister, Jean-Claude" avrebbe detto la premier inglese Theresa May, presente a Bruxelles per delle discussioni sulla Brexit, secondo un utente di Twitter che commentava uno scambio di battute tra il lussemburghese e la premier britannica.

Se sia vero non ci è possibile confermarlo, ma le riprese video effettivamente fanno pensare che quel giorno la politica non era in cima alle preoccupazioni di colui che ricopre la carica politica più importante dell'Unione europea. Juncker che peraltro non è nuovo a comportamenti bizzarri a summit di questo tipo, come il 12 luglio scorso dove il 64enne si era presentato barcollando vistosamente e necessitando l'aiuto di diverse persone per potersi tenere in piedi (vedi articoli correlati).

Guarda anche 

Tra mare e vacanze, Merzlikins presenta la sua nuova maschera

IBIZA (Spagna) – Sole, mare e hockey. In attesa di trasferirsi a Columbus, per Elvis Merzlikins è tempo di godersi le vacanze: l’ex portiere del Lugano...
19.07.2019
Sport

Ursula von der Leyen eletta presidente della commissione UE (per un soffio), "riformeremo Dublino"

Ursula von der Leyen è stata eletta presidente della commissione UE e succederà quindi a Jean Claude Juncker. Ci si aspettava una votazione di misura e cos&...
17.07.2019
Mondo

Baumann-Rodriguez: il Lugano può davvero sorridere

LUGANO – Mancanza di cattiveria, questo ha sottolineato domenica a fine partita Fabio Celestini. Gambe pesanti, ma fiducia in vista di Zurigo: questa è stata...
16.07.2019
Sport

Il momento della verità per Ursula von der Leyen

Per succedere al lussemburghese Jean-Claude Juncker, Ursula von der Leyen, vicino alla cancelliera tedesca Angela Merkel, dovrà ottenere la maggioranza assoluta ne...
15.07.2019
Mondo