Mondo, 26 novembre 2018

Merkel: "Gli stati nazione devono prepararsi a cedere la loro sovranità"

"Gli stati nazione devono essere pronti a cedere la propria sovranità" ha dichiarato la cancelliera tedesca Angela Merkel ad una platea durante un evento organizzato dalla Fondazione Konrad Adenaur e intitolato "Il parlamentarismo tra globalismo e sovranità nazionale".

"In modo ordinato, ovviamente", ha proseguito Merkel. "Ci sono [politici] che credono di poter decidere quando questi accordi non sono più validi perché rappresentano il popolo" ha detto facendo riferimento al Patto ONU per la migrazione che è oggetto di un vivo dibattito anche in Germania.

"Ma le persone sono individui che vivono in un paese, non sono un gruppo che si definisce come il popolo", ha sottolineato.

Ha poi condannato coloro che sono nel suo stesso partito della Democrazia Cristiana (CDU) e pensano che la Germania debba ritirarsi dal controverso patto per la migrazione delle Nazioni Unite.

Ha accusato i critici del Global Compact delle Nazioni Unite per la migrazione sicura e ordinata di non essere patriottici perché "questo non è patriottismo, perché il patriottismo è quando includi gli altri in interessi tedeschi e accetti situazioni vantaggiose per tutti".

Guarda anche 

Il patrimonio complessivo di Unia è di quasi un miliardo di franchi, "i compagni sono dei buoni capitalisti"

Una recente sentenza del Tribunale federale ha rivelato parte del patrimonio a disposizione del sindacato Unia. Il più grande sindacato della Svizzera possedeva be...
17.09.2021
Svizzera

L'Ue approva 14 miliardi per cercare nuove adesioni nei balcani e la Turchia

Pioggia di soldi per i paesi balcanici non ancora membri dell'UE e la Turchia in vista di un'adesione all'Unione europea. Nei giorni scorsi il Consiglio Europ...
13.09.2021
Mondo

Una decisione irrispettosa: gli americani partono male

LUGANO - Chicago hanno schiacciato il bottone sbagliato! Il signor Joe Mansueto e i suoi accoliti hanno pensato bene di aggiungere anche Abel Braga alla lista delle ...
05.09.2021
Ticino

«Boa sorte mister». Ma è così senza senso l’esonero di Braga?

LUGANO – È stato un risveglio travagliato quello di ieri per tutti i tifosi del Lugano, per i calciatori, per gli addetti ai lavori, per noi giornalisti&hell...
02.09.2021
Sport