Ticino, 15 novembre 2018

Il PS vuole "fare fuori" Henrik Bang?

Secondo il mensile del PPD “Popolo e libertà” la direzione del PS vorrebbe “far fuori” il granconsigliere Henrik Bang, colpevole agli occhi del partito di essere troppo moderato e lontano  dai “trapassati dogmi marxisti del PS”. Il mensile PPD è giunto a questa conclusione perchè nella lista dei candidati per il Consiglio di Stato ci sono due persone, Laura Riget e Danilo Forini, residenti nel bellinzonese. Dal momento che che il partito socialista dispone di due seggi per il circondario di Bellinzona (per ora occupati da Pelin Kandemir-Bordoli che non si ripresenta e da Bang) e che la candidatura al Consiglio di Stato “assicura” praticamente l'elezione in Gran Consiglio a farne le spese sarebbe proprio Bang.

Per “Popolo e libertà” tra i socialisti moderati ci sarebbe quindi una certa inquietudine per uno dei loro esponenti di punta che a causa di un “complotto”, ordito secondo il mensile PPD dal presidente Igor Righini “e compagnia”, rischia di perdere il proprio posto in Gran Consiglio per lasciarlo a persone più gradite alla presidenza del partito.

Guarda anche 

Un gruppo di socialisti vuole dare il diritto di voto agli stranieri, presentata un'iniziativa

Alcuni membri del Partito socialista ticinese vogliono concedere il diritto di voto e di eleggibilità a livello comunale anche agli stranieri. Lo hanno proposto al...
11.02.2020
Ticino

Rimborsi spese, tra "farse" e rimborsi piu o meno contenuti si continua a litigare

Continua a tenere banco la questione dei rimborsi spese dei Consiglieri di Stato. Ieri il Mattino della Domenica aveva definito la vicenda “una farsa”. &ldquo...
03.12.2018
Ticino

Per Righini in giro è pieno di Hitler, Quadri: "Con queste uscite, tanti auguri ad aprile"

“Il vento nero responsabile dell’eccidio di donne, uomini, vecchi, bambini, mamme, padri, figli, nonni, famiglie, anime innocenti, nei forni, nelle camere a g...
01.11.2018
Ticino