Mondo, 09 novembre 2018

Attacca i passanti con il coltello in centro a Melbourne, un morto e due feriti (VIDEO)

La polizia di Victoria ha risposto a un grave incidente nel pomeriggio di venerdì su Bourke Street a Melbourne, in Australia. Inizialmente i poliziotti erano stati chiamati a seguito di segnalazioni di un incendio, ma quando sono arrivati ​​e sono scesi dall'auto, sono stati "affrontati da un uomo che brandiva un coltello e li minacciava", ha detto ai giornalisti il ​​sovrintendente David Clayton.

L'autore dell'attacco era noto alla polizia e alle autorità dei servizi segreti federali, ha dichiarato ai media il capo commissario Graham Ashton.

"In base a quello che sappiamo finora sull'individuo ... da quello che sappiamo, lo stiamo trattando come un episodio di terrorismo", ha dichiarato ai media il commissario Graham Ashton. Elaborando i dettagli sull'identità dell'uomo, la polizia ha dichiarato che era arrivato in Australia dalla Somalia negli anni '90, ma non ha fornito ulteriori informazioni.

La famiglia del sospetto era anche "ben nota" alle autorità da una "prospettiva terroristica".
È stato riferito che l'attaccante ha bruciato una macchina prima di iniziare il suo attacco con il coltello. Alcuni testimoni affermano di aver visto una macchina guidare ad alta velocità e schiantarsi dopo aver mancato un tram, secondo la ABC. Altri hanno visto l'aggressore scendere dalla macchina e lanciare "qualcosa come una bomba" all'interno prima che prendesse fuoco.

Non è ancora chiaro come è iniziato il fuoco nella macchina, anche se la polizia ha rivelato che l'attaccante aveva "bombole di gas come quelle che si usano per i barbecue" all'interno del veicolo.

I video con il veicolo in fiamme sullo sfondo sono subito circolati online e mostrano il momento in cui gli agenti si sono avvicinati al sospetto. Si può vedere l'aggressore avvicinarsi minacciosamente verso gli agenti con il coltello in mano, poliziotti che in un primo momento hanno cercato di calmarlo.

Un totale di tre persone sono state accoltellate durante l'assalto, ha reso noto la polizia durante una conferenza stampa. Una delle vittime è deceduta dopo l'arrivo in ospedale, mentre altre due sono ancora ricoverate. L'autore dell'aggresione è invece morto all'ospedale.

Guarda anche 

"I terroristi devono poter essere espulsi, se no Svizzera fuori dalla CEDU"

I terroristi devono sempre poter essere espulsi, indipendentemente dagli accordi e dalle convenzioni firmate dalla Svizzera. È quanto chiede, in sostanza, il Co...
19.10.2020
Svizzera

In migliaia a Parigi per ricordare il docente ucciso da un rifugiato musulmano

Migliaia di persone si sono riunite a Parigi domenica pomeriggio per una manifestazione di solidarietà per il brutale assassinio di un insegnante per mano di un ri...
19.10.2020
Mondo

Una svizzera uccisa da un gruppo islamico in Mali

Una cittadina svizzera rapita quattro anni fa in Mali è stata uccisa dai suoi rapitori, un gruppo islamico vicino a Al Qaida. Il Dipartimento federale degli affari...
10.10.2020
Svizzera

Attacco all'arma bianca vicino alla sede di Charlie Hebdo, almeno due feriti

Un uomo e una donna sono stati accoltellati venerdì a Parigi, nei pressi della vecchia sede del giornale Charlie Hebdo, proprio mentre si tiene il processo per gli...
25.09.2020
Mondo