Mondo, 06 novembre 2018

20'000 migranti al confine della Croazia in attesa di entrare nell'UE, "tutti armati di coltello"

Più di 20'000 migranti provenienti dal Medio Oriente e dall'Africa sono concentrati al confine tra Bosnia- Erzegovina e la Croazia con l'intenzione di entrare nell'Unione Europea, riporta il quotidiano austriaco Kronen Zeitung.

Secondo il quotidiano, che fa riferimento a dichiarazioni del Ministero degli Interni della Bosnia, con riferimento al Ministero degli Interni del Paese, i migranti sono concentrati nella regionedi a Velika-Kladusa , a 220 km dal confine austriaco. I migranti sarebbero provenienti da Pakistan, Iran, Algeria e Marocco, e sarebbero quasi tutti in possesso di un coltello.

"Ora ne stanno arrivando altri, e non famiglie, e fra di loro non ci sono quasi donne. Il 95% di questi migranti che vogliono attraversare il confine sono giovani uomini, quasi tutti armati di coltello. Un poliziotto è già stato pugnalato ", dichiara la fonte governativa citata dal Kronen Zeitung.

Secondo le autorità bosniache, circa 10'000 migranti sono già entrati nel paese quest'anno. Attraversando il confine, distruggono i loro documenti il che rende difficile la loro identificazione. Molti di loro cercano di entrare nell'Unione Europea. Secondo stime di esperti, il numero di migranti in Bosnia potrebbe superare i 50'000 entro la fine dell'anno.

Guarda anche 

Il premier libico: "Dalla Libia 800mila migranti pronti a partire per l'Europa se non si risolve la crisi"

Guerra in Libia, mentre sale il bilancio degli scontri (147 morti, 614 feriti e 16mila sfollati) tra le forze del governo di Sarraj e quelle del gener...
18.04.2019
Mondo

Norman Gobbi alla televisione romanda: "Uccidere la libertà degli svizzeri non migliorerà la sicurezza nell'UE"

Il Consigliere di Stato Norman Gobbi era ospite ieri della trasmissione "La Matinale" della televisione svizzera romanda per discutere della modifica delle Legg...
18.04.2019
Svizzera

Accordo quadro, nuove negoziazioni in vista?

Il Consiglio federale potrebbe dover condurre ulteriori negoziati con Bruxelles per migliorare l'accordo istituzionale negoziato con l'UE. Dopo una decisione anal...
17.04.2019
Svizzera

Fischer: “Entusiasmo e dedizione: la ricetta per il successo!”

LUGANO - La domanda che si fanno in molti è questa: riuscirà la Svizzera a trovare finalmente quella continuità di rendimento necessaria per res...
14.04.2019
Sport