Mondo, 02 novembre 2018

Il Patto ONU per la migrazione continua a perdere pezzi, anche la Croazia si chiama fuori (e altri ci stanno pensando)

foto voiceofeurope
Un giorno dopo l'Austria, è il turno della Croazia di annunciare di non avere intenzione di firmare il Patto ONU per la migrazione. Questi due paesi si aggiungono a USA e Ungheria che si sono già ritirate tempo fa. La notizia è stata annunciata dal portale croato direktno.hr, il quale ha riportato un post di Facebook del giornalista televisivo Velimir Bujanec. Bujanec avrebbe chiesto al governo croato quali siano le sue intenzioni in merito al trattato e avrebbe ricevuto una risposta dalla presidente croata Kolinda Grabar-Kitarovic (nella foto) una risposta cristallina : "State sicuri che non firmerò l'accordo di Marrakech" (Marrakech è la città in cui i paesi firmatari si incontreranno per firmare l'accordo).

"La vostra preoccupazione per l'immigrazioni illegale e l'Accordo di Marrakech è assolutamente comprensibile, tuttavia in questo caso non si tratta di accettare migranti illegali, l'Ufficio del Presidente è in qualche modo coinvolto nei negoziati sulla Dichiarazione e potete fare riferimento al Ministero degli Affari Esteri e degli Affari Europei, che è il titolare delle attività in merito a questo trattato, nel senso dei dettagli... State sicuri che non firmerò l'Accordo di Marrakech... " è la risposta che il portavoce del governo ha inviato al giornalista croata.

Come detto, sono quindi ora quattro i paesi che non firmeranno il Patto ONU per la migrazione : USA, Ungheria, Austria e Croazia. Inoltre, diverse testate riportano che anche la Polonia e la Repubblica ceca stiano prendendo in considerazione il loro ritiro.  

Guarda anche 

Corteo “pacifico” dei Molinari: quanto è costato ai contribuenti?

*Interpellanza al Consiglio di Stato. Di Boris Bignasca, Massimiliano Robbiani, Lelia Guscio, Andrea Censi Lo scorso sabato, in seguito alla decisione del Consiglio Co...
16.09.2019
Ticino

Molinari, i cori contro Norman Gobbi e il discorso contro... la Croce Rossa (VIDEO)

Non è solo via Monte Boglia e lo stabile che ospita il Mattino Della Domenica a essere stati presi di mira sabato scorso durante la manifestazione dei “molin...
16.09.2019
Ticino

Madre compra un coltello a suo figlio, un anno dopo finisce in un'odissea giudiziaria

Comprare un piccolo coltello al figlio di 10 anni è costato caro a Barbara (nome di fantasia), una madre ginevrina, che, a causa del suo acquisto, è finita ...
16.09.2019
Svizzera

Quadri: "Troppe naturalizzazioni facili e mai un ritiro del passaporto"

*Dal Mattino della Domenica. Di Lorenzo Quadri Ohibò: al jihadista Umit Y., ex impiegato di Argo1, verrà (forse) tolta la cittadinanza svizz...
16.09.2019
Svizzera