Sport, 15 ottobre 2018

“Assegni scoperti per 800'000 Euro per acquistare Brlek”. Il Genoa nel mirino. Che succederà a Lugano?

La procura polacca ha avviato una rogatoria con i pm della città ligure per fare chiarezza su questa possibile frode sportiva che potrebbe interessare da vicino anche il club del presidente Renzetti

LUGANO – Fino ad ora ha giocato 249’ in Super League e altri 146’ in Coppa Svizzera, il suo rendimento nel centrocampo del Lugano è sempre stato positivo, ma ora il nome di Petar Brlek sta risuonando nell’aria non esattamente per tematiche positive.

Il 24enne è giunto sulle rive del Ceresio quest’estate in prestito dal Genoa, ma proprio il club rossoblù è finito nel mirino della giustizia polacca che lo accusa di frode sportiva proprio per l’acquisto di Brlek: assegni scoperti (per 800 mila euro, la quota restante risulta pagata regolarmente) staccati dalla società ligure per strappare al Wisla Cracovia il centrocampista di origini croate. A riportare la notizia è il “Corriere della Sera”, dove si evince che la procura polacca ha avviato una rogatoria con i pm liguri per capirne di più.

L’a.d. del Genoa, Alessandro Zarbano ha però già respinto ogni accusa: "Con il Wisla nessuna pendenza, tutto quello che dovevamo pagare l’abbiamo pagato — ha dichiarato a “La Repubblica” — Se il problema è quello degli assegni, erano stati loro a utilizzarne uno a garanzia oltre il termine stabilito e siccome quell’assegno ormai non era più valido, noi avevamo saldato il conto con bonifico”.

Una situazione comunque da monitorare che potrebbe anche avere ripercussioni in casa Lugano…

Guarda anche 

Tra mare e vacanze, Merzlikins presenta la sua nuova maschera

IBIZA (Spagna) – Sole, mare e hockey. In attesa di trasferirsi a Columbus, per Elvis Merzlikins è tempo di godersi le vacanze: l’ex portiere del Lugano...
19.07.2019
Sport

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport