Svizzera, 10 settembre 2018

Dal 2016 le casse malati hanno incassato 800 milioni di troppo

Mentre i premi sono aumentati complessivamente del 3,2% tra il 2016 e il 2017, i costi sanitari sono aumentati molto meno, del 1,7% stando a SantèSuisse. Ciò significa che le casse malati hanno incassato circa 800 milioni di franchi di troppo, calcola la "Schweiz am Wochenende", che sulla questione ha pubblicato un articolo.

Solo due casse prevedono di rimborsare l'eccedenza

Ma questo importo non ridurrà i premi del 2019, la cui evoluzione sarà annunciata a breve dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). La legge non consente di trasferire le eccedenze per ridurre i premi degli anni successivi ma, d'altra parte, dal 2016 le casse malati hanno il diritto di rimborsare quello che hanno incassato di troppo ai loro assicurati. Tuttavia, non saranno molte le casse malati che lo faranno: sempre secondo la Schweiz am Wochende, solo due assicuratori hanno annunciato di rimborsare
l'eccedenza ai loro assicurati.

La cassa malati di Basilea Sympany pagherà un importo variabile a seconda del cantone di residenza - 190 franchi a Basilea, 170 franchi in Argovia, per esempio - per un totale di 14,3 milioni. Concordia rimborserà un totale di 55 milioni di franchi, in base a una somma fissa per famiglia o per adulto.

La maggior parte delle eccedenze finanzierà il fondo di riserva

Le altre casse invece utilizzeranno le eccedenze per alimentare i loro fondi di riserva. Questa opzione è autorizzata dalla legge e abbastanza giustificata, afferma Helga Portmann, responsabile della Divisione di supervisione assicurativa presso l'UFSP. Poiché i premi del 2016 sono stati sottostimati, "alcuni assicuratori hanno dovuto ricostituire le loro riserve". Inoltre, "il rimborso delle eccedenze deve rimanere l'eccezione", sostiene Portmann.

Guarda anche 

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

L'Iran lancia decine di droni verso Israele

L'Iran ha lanciato sabato centinaia di droni contro Israele, ha detto un funzionario militare quasi due settimane dopo un raid contro il consolato iraniano a Damasco,...
14.04.2024
Mondo

La Confederazione spende 60'000 franchi per una gita scolastica in India

Che un ente pubblico contribuisca al finanziamento di attività scolastica, come una gita, non è nulla di nuovo. Ma forse hanno esagerato all'istituto Al...
14.04.2024
Svizzera

Attacco con il coltello in un centro commerciale di Sydney, almeno 5 morti

Un uomo armato con un coltello ha attaccato diverse persone sabato in un affollato centro commerciale a Sydney, in Australia, causando la morte di cinque persone e divers...
13.04.2024
Mondo

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto